Giugno 20, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Note dei Dodgers: Miller, Snell, Kershaw

Note dei Dodgers: Miller, Snell, Kershaw

Giovani Dodgers Bobby Miller Ha iniziato la sua seconda riabilitazione ieri sera, di ritorno da un attacco di infiammazione alla spalla che lo ha tenuto fermo da metà aprile. Come ha sottolineato Mike DiGiovanna del Los Angeles Times, Il manager Dave Roberts ha detto ai giornalisti che Miller ha sperimentato una “leggera diminuzione della velocità” durante la partenza. Anche se un calo di velocità può spesso essere un segno di un problema fisico di qualche tipo, Roberts ha osservato che il club non crede che Miller abbia subito alcun tipo di problema fisico durante il suo recupero.

La bassa velocità potrebbe aiutare a spiegare la dura serie finale di Miller di ieri sera, poiché ha concesso quattro run su cinque valide e una camminata in 3 inning e 1/3 di lavoro senza registrare uno strikeout. Tuttavia, questa prestazione traballante non sembra aver cambiato i piani del club per Miller Monitoraggio degli infortuni su MLB.com Indica che Miller dovrebbe iniziare la sua prossima riabilitazione al livello Triple-A prima che i Dodgers decidano se è pronto o meno per rientrare nel club della big league. Un ritorno in piena salute di Miller sarebbe sicuramente un duro colpo per il club, dato che il 25enne ha fatto bella figura in 22 partite durante la sua stagione da rookie lo scorso anno con una ERA di 3,76 e 3,51 FIP in 124 inning e 1/3. un lavoro.

Altre note da Los Angeles….

  • Un recente rapporto di John Heyman del New York Post Sottolinea che i Dodgers “hanno fatto un gioco in ritardo” per atterrare la curva a sinistra Blake Snell Prima di firmare con i Giants un contratto biennale del valore di 62 milioni di dollari. L’interesse dei Dodgers per Snell prima del suo accordo con San Francisco è stato una sorpresa, dato che Heyman aveva riferito a dicembre che i Dodgers non avevano alcun interesse per il vincitore del NL Cy Young Award. Naturalmente, nei mesi tra questi rapporti, il mercato di Snell si è in gran parte prosciugato e ha iniziato a ricevere offerte a breve termine. Considerando l’ERA 10.42 di Snell in cinque partenze quest’anno con i Giants, Los Angeles potrebbe aver fatto meglio a entrare nella stagione con una rotazione Yoshinobu Yamamoto, Tyler GlasnowBobby Miller, James PaxtonE Gavin Pietra. Con Paxton e Walker Buehler Entrambi pronti a raggiungere la libera agenzia dopo la stagione del 2024, i Dodgers potrebbero essere ancora una volta un pretendente per i servizi di Snell questo inverno se si riprendesse abbastanza da rinunciare al secondo anno del suo accordo con i Giants.
  • Anche DiGiovanna fa la staffetta Il volto di lunga data della franchigia del club sta facendo progressi mentre cerca di tornare dall’intervento chirurgico alla spalla. Mancino Clayton Kershaw Ieri ha affrontato sei battitori in una sessione dal vivo e, in una conversazione con i giornalisti (incluso DiGiovanna), l’ha paragonato a un’uscita che potrebbe verificarsi nelle prime fasi dell’allenamento primaverile durante un anno normale. Il piano di Kershaw attualmente è quello di farsi strada in un periodo di riabilitazione dopo aver effettuato due round durante la sua prossima sessione. COME Monitoraggio degli infortuni su MLB.com Nota che il veterano mancino sembra essere a circa sei settimane dal ritorno nei campionati maggiori, una sequenza temporale che lo metterebbe sulla buona strada per tornare per la pausa All-Star del mese prossimo. Kershaw ha lottato con problemi alla spalla l’anno scorso, registrando un’ERA di 2,46 in 24 partenze per i Dodgers durante la stagione regolare, ma alla fine ha deciso di sottoporsi a un intervento chirurgico dopo un disastroso inizio post-stagionale contro i Diamondbacks in cui ha concesso sei punti eliminandone solo uno.
READ  Earl Cureton, amata leggenda del basket di Detroit, è morto improvvisamente all'età di 66 anni