Giugno 18, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Notizie sul mercato azionario del 23 maggio 2024

Notizie sul mercato azionario del 23 maggio 2024

49 minuti fa

Giovedì le azioni hanno chiuso in ribasso

I trader lavorano alla Borsa di New York (NYSE) il 16 maggio 2024 a New York City.

Spencer Platt | Immagini Getty

Le azioni statunitensi hanno chiuso la sessione di negoziazione di giovedì in rosso.

Il Dow Jones Industrial Average è crollato di 605,78 punti, ovvero dell’1,53%, segnando il giorno peggiore del 2024.

L’S&P 500 ha ceduto lo 0,74% e il Nasdaq Composite lo 0,39%.

— Hakyung Kim

un’ora fa

Schwab afferma che il sentiment dei commercianti al dettaglio è in calo a causa delle preoccupazioni sull’inflazione

Il sentimento rialzista tra i commercianti al dettaglio è diminuito nel secondo trimestre, secondo un sondaggio sul sentiment dei trader di Charles Schwab pubblicato giovedì.

L’indagine ha riportato che le aspettative rialziste tra i trader sono scese al 46% dal 53% del trimestre precedente. Schwab ha osservato che il sentimento ribassista è cresciuto in tutte le fasce d’età, soprattutto tra gli investitori giovani e di mezza età.

“I trader hanno iniziato l’anno molto fiduciosi che l’economia stesse migliorando e che i tagli dei tassi di interesse federali sarebbero seguiti rapidamente”, ha affermato James Costoulias, responsabile dei servizi di trading presso Charles Schwab. “Ma le preoccupazioni sull’inflazione sono aumentate in modo significativo, mentre circa la metà dei trader ritiene che eviteremo una recessione quest’anno, il sentimento generale del mercato azionario ha rallentato leggermente nel secondo trimestre quando queste preoccupazioni hanno preso piede e le aspettative di tagli dei tassi di interesse sono diminuite in modo significativo come fattori chiave come i consumi. i prezzi hanno indicato che l’inflazione era di nuovo in aumento a marzo.

— Hakyung Kim

2 ore fa

I prezzi di mercato ora indicano un solo taglio dei tassi quest’anno

I trader stanno abbassando le loro aspettative – ancora una volta – su quante volte la Fed taglierà i tassi di interesse quest’anno, e modificando le aspettative per il primo taglio in un secondo momento.

Un giorno dopo che i verbali dell’ultima riunione della Fed hanno confermato che i politici sono preoccupati per l’inflazione e non hanno alcuna fretta di tagliarla, i trader nel mercato dei futures sui fondi federali hanno tagliato le loro previsioni a un solo taglio nel 2024. La probabilità di un solo taglio è balzata a quasi 58%, secondo Lo strumento FedWatch di CME Group. All’inizio di questa settimana il mercato era alla ricerca di due tagli.

Nel frattempo, il primo movimento al ribasso non dovrebbe verificarsi almeno fino a settembre e molto probabilmente a novembre. All’inizio dell’anno, i trader prevedevano almeno sei tagli a partire da marzo. Giovedì pomeriggio la probabilità di un taglio a settembre è scesa al 51%.

—Jeff Cox

2 ore fa

Tutti e 30 i membri dell’indice Dow Jones sono destinati a perdere

Lo shampoo e la lozione per bambini Johnson & Johnson sono in vendita presso una farmacia a New York, Stati Uniti, da mercoledì 27 marzo 2024.

Gabe Jones | Bloomberg | Immagini Getty

Tutti i membri dell’indice Dow Jones sono scambiati in ribasso nelle contrattazioni di giovedì pomeriggio, sottolineando una debolezza diffusa nel mercato.

La media di 30 titoli è scesa complessivamente di oltre l’1% durante la sessione. Se ciò continuerà fino alla chiusura della sessione, segnerà il primo giorno di tale perdita dalla fine di aprile.

Boeing e Intel hanno portato il gruppo di titoli blue-chip a perdere rispettivamente più del 7% e del 4%. Le azioni di McDonald’s, Walt Disney, Johnson & Johnson e Travellers sono state le successive maggiori perdite, con le rispettive azioni in calo di oltre il 2%.

Le azioni Merck, la società con la performance migliore in media, sono scese di circa lo 0,1%.

-Alex Haring

2 ore fa

L’ETF S&P 500 di pari peso è sulla buona strada per il suo giorno peggiore in quasi un mese

Giovedì, a dimostrazione del fatto che il mercato in generale era in difficoltà, l’ETF Invesco S&P 500 (RSP) è crollato di oltre l’1%, mettendolo sulla buona strada per il suo giorno peggiore dal 30 aprile, quando era crollato dell’1,4%.

READ  Elon Musk sta seriamente considerando di costruire una nuova piattaforma di social media

Il fondo replica una versione equamente ponderata dell’indice regolare di capitalizzazione di mercato S&P 500. In altre parole, il titolo con la capitalizzazione di mercato più bassa – Norwegian Cruise Line con oltre 6 miliardi di dollari – ha lo stesso impatto sul fondo di Microsoft, che vale 3,2 trilioni di dollari.

2 ore fa

Le preoccupazioni geopolitiche avranno un ulteriore impatto sui mercati

Con la fine della stagione degli utili del primo trimestre, secondo SimCorp gli investitori rivolgeranno maggiore attenzione alle preoccupazioni geopolitiche nei prossimi mesi in vista del prossimo ciclo di utili.

“La Fed è stata molto chiara sul fatto che non taglierà i tassi, quindi non c’è questa domanda, ‘Lo faranno o non lo faranno?’ [scenario] Tieni tutti all’erta. “Inizieremo a vedere un cambiamento in alcuni di questi aspetti geopolitici, che si tratti delle elezioni o delle due guerre in corso”, ha affermato Melissa Brown, direttore generale della ricerca applicata.

Brown ha osservato che, sebbene eventi come le elezioni negli Stati Uniti e nel Regno Unito non portino necessariamente a impatti economici, aumentano l’incertezza.

“Le persone possono passare dal dire: ‘Comprerò adesso’ a: ‘Guarda, aspetterò e vedrò cosa andrà a finire prima di decidere di stanziare più soldi sul mercato'”, ha detto Brown.

— Hakyung Kim

3 ore fa

Le azioni fanno i movimenti più grandi nella parte centrale della giornata

kvoto | Pubblicazione futura | Immagini Getty

Scopri le aziende che fanno notizia nel trading di mezzogiorno.

Nvidia – Le azioni del produttore di chip e beneficiario dell’intelligenza artificiale sono aumentate dell’11% dopo che Nvidia ha riportato ottimi risultati finanziari nel primo trimestre, ha pubblicato guidance migliori del previsto e ha annunciato un frazionamento azionario 10 per 1. Altri nomi legati all’intelligenza artificiale e ai semiconduttori sono aumentati sulla base di Risultati. Le azioni di Super Micro Computer sono aumentate dell’1,2%.

Boeing – Le azioni sono scese di quasi il 6% dopo che il CFO Brian West ha dichiarato di aspettarsi un free cash flow negativo e che le consegne di aerei della compagnia non si riprenderanno nel secondo trimestre rispetto al primo trimestre. Boeing affronta molte sfide produttive con i suoi aerei più venduti.

Live Nation Entertainment – ​​Il titolo è crollato del 7% dopo che il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha intentato una causa per smantellare la società madre di Ticketmaster, per presunte violazioni antitrust.

Puoi ottenere l’elenco completo qui.

— Hakyung Kim

4 ore fa

Quasi quattro quinti dell’indice S&P 500 sono in territorio negativo

L’S&P 500 potrebbe essere in rialzo nelle negoziazioni di mezzogiorno dopo i forti utili di Nvidia, ma uno sguardo all’indice più ampio rivela una debole ampiezza del mercato.

Giovedì quasi quattro quinti dell’indice S&P 500 sono stati scambiati in territorio negativo, ovvero 396 nomi erano in rosso. Il perdente più grande è stato Live Nation Entertainment, che è sceso di oltre il 6%. Boeing è stata la seconda peggiore performance, perdendo oltre il 5%.

Al contrario, sono 107 i nomi che avanzano nell’indice. Nvidia è stata la migliore, con un salto di oltre il 10%.

-Sarah Maine

4 ore fa

Citi afferma che il rally del rame sta per finire

Tubi di rame in vendita in un negozio a New York City.

Leslie Josephs | CNBC

Secondo Citi, i prezzi del rame potrebbero consolidarsi in futuro dopo che un forte rally ha portato i prezzi sopra i 10.500 dollari per tonnellata.

READ  Le azioni salgono mentre l'inflazione continua a raffreddarsi


“Il nostro scenario di base ora è che i prezzi del rame si rafforzino nei prossimi tre-sei mesi (cioè scambi in un intervallo attorno ai livelli attuali) con il LME. [London Metal Exchange] “I prezzi sono attualmente scambiati vicino al nostro prezzo target di 0-3 milioni di $ 10.500 / t (vedi qui) dopo aver raggiunto il nostro obiettivo di 6-12 mesi di 11.000 $ / t”, ha scritto mercoledì la scorsa settimana l’analista di Citi Tom Mulqueen.

“Riteniamo che gli attuali livelli di prezzo siano sufficienti per evitare un enorme deficit nel mercato del rame quest’anno mentre il mercato del rottame risponde”, ha aggiunto Mulqueen.


-Brian Evans

4 ore fa

Il Solar ETF cede alcuni guadagni

Giovedì l’ETF Invesco Solar (TAN) è caduto, cedendo terreno dopo una settimana importante.

Il fondo è sceso di oltre il 2% durante la sessione. Tuttavia, l’ETF era sulla buona strada per chiudere la settimana in rialzo di circa il 7%.

Giovedì Maxeon Solar ha guidato il fondo al ribasso con un calo di oltre il 10%. Noti nomi del settore, tra cui SunPower, SolarEdge e Sunrun, sono stati tra i maggiori perdenti della sessione.

Vedi grafico…

TAN ETF nell’ultimo mese

5 ore fa

RBC afferma che un nuovo trattamento contro il cancro potrebbe rappresentare un’opportunità di mercato da 25 miliardi di dollari

Big Pharma sta scommettendo miliardi su una nuova classe di trattamenti contro il cancro, che alcuni a Wall Street definiscono una “enorme opportunità”.

Si chiamano radiofarmaci mirati. Il trattamento essenzialmente fornisce radiazioni direttamente ai tumori attaccando una particella radioattiva a una molecola bersaglio.

RBC Capital Markets vede un’opportunità di mercato da 25 miliardi di dollari per questo spazio.

La storia completa può essere trovata qui.

– Hakyung Kim, Michelle Fox

5 ore fa

Boeing crolla di oltre il 6% dopo le dichiarazioni del CFO

Un aereo Boeing 737 MAX durante un’esibizione al Farnborough International Airshow, a Farnborough, in Gran Bretagna, il 20 luglio 2022.

Pietro Chibura | Reuters

Il prezzo delle azioni Boeing è sceso di quasi il 6% nelle contrattazioni di mezzogiorno di giovedì dopo che il direttore finanziario Brian West ha dichiarato di aspettarsi un free cash flow negativo e che le consegne di aerei della compagnia non si riprenderanno nel secondo trimestre rispetto al primo. Boeing affronta molte sfide produttive con i suoi aerei più venduti.

Le azioni della società sono scese di quasi il 33% quest’anno.

– Piya Singh

5 ore fa

Il settore dei chip perde terreno nonostante l’ascesa di Nvidia

Il VanEck Semiconductor ETF (SMH) era ben lontano dai suoi massimi anche se Nvidia è salita ai massimi storici, segno che il mercato più ampio era in difficoltà anche dopo gli ottimi risultati trimestrali della società. I titoli dei semiconduttori sono scesi del 3%, mentre Intel e Analog Devices sono scesi del 2% ciascuno.

Vedi grafico…

SMH sta perdendo potere

5 ore fa

Solo un settore dell’S&P 500 viene scambiato in territorio positivo

L’S&P 500 è salito nelle contrattazioni di mezzogiorno, in rialzo dello 0,1% mentre si aggirava vicino ai massimi storici. Il suo leggero rialzo è dovuto alla sovraperformance di un solo settore che si trova in territorio positivo: quello informatico.

Il settore IT è recentemente cresciuto dell’1,5%, grazie agli ultimi risultati trimestrali di Nvidia che hanno sollevato il produttore di chip AI e i relativi nomi di semiconduttori.

Gli altri 10 settori dell’S&P 500 erano scambiati in territorio negativo. Il settore dei servizi di pubblica utilità è stato il più ritardatario, in calo dell’1%.

READ  Cosa sai questa settimana?

-Sarah Maine

6 ore fa

Le azioni di Live Nation rientrano nella causa del Dipartimento di Giustizia

Live Nation si svolge su un laptop a New York, Stati Uniti, mercoledì 17 aprile 2024.

Gabe Jones | Bloomberg | Immagini Getty

Giovedì le azioni di Live Nation sono scese del 5% dopo che il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha intentato una causa contro la società per presunte violazioni antitrust.

La causa, alla quale hanno aderito 30 stati, fa seguito a un’indagine del Dipartimento di Giustizia sulla questione se la società madre Ticketmaster mantenga il monopolio nel settore dei biglietti.

Live Nation e Ticketmaster si sono fuse nel 2010. La denuncia affermava che attraverso Ticketmaster, Live Nation controlla circa l’80% o più dei biglietti base per le principali sedi di concerti.

In una dichiarazione, Live Nation ha affermato che le accuse di monopolio del Dipartimento di Giustizia erano “ridicole”.

La storia completa può essere trovata qui.

—Hakyung Kim, Sarah Whitten, Ece Yildirim

6 ore fa

Il CEO di JPMorgan Jamie Dimon afferma di non poter escludere un “atterraggio duro”

Jamie Dimon, presidente e amministratore delegato di JPMorgan Chase, ha dichiarato giovedì alla CNBC che non si può escludere un “atterraggio duro” per gli Stati Uniti.

Intervenendo al JP Morgan Global China Summit a Shanghai, ha dichiarato alla CNBC che il risultato peggiore per l’economia statunitense sarebbe uno scenario di “stagflazione”, in cui l’inflazione continua a salire, ma la crescita rallenta in un contesto di crescente disoccupazione.

Ha aggiunto che i tassi di interesse potrebbero aumentare “un po’”.

– Yun Lee

6 ore fa

Le vendite di nuove case hanno registrato un calo inaspettatamente forte nel mese di aprile

Le nuove case vendute ad un ritmo molto più lento del previsto in aprile Lo riferisce il Ministero del Commercio Giovedì.

Le vendite di nuove case unifamiliari sono state pari a 634.000 nel mese, in calo del 4,7% rispetto a marzo e al di sotto della stima del Dow Jones di 677.000.

I prezzi medi di vendita sono stati di 433.500 dollari, in calo di 6,00 dollari rispetto al mese precedente, sebbene in aumento di quasi il 4% rispetto a un anno fa. Il prezzo medio di vendita è stato di $ 505.700.

—Jeff Cox

7 ore fa

I PMI per i servizi e il manifatturiero sono più alti del previsto

Una persona lavora su un camper Bowlus presso lo stabilimento Bowlus di Oxnard, California, Stati Uniti, il 23 febbraio 2024. Ogni camper Bowlus è assemblato a mano con bulloni di qualità aeronautica e lucidato a mano.

Timothy capace | Reuters

Secondo i sondaggi condotti dai responsabili degli acquisti di Standard & Poor’s Globale Rilasciato giovedì.

L’indice dell’attività dei servizi ha registrato un valore di 54,8 nel corso del mese, mentre l’indice manifatturiero ha raggiunto 50,9. Entrambi sono stati più alti rispetto ad aprile e hanno battuto le stime del Dow Jones di 51,5 e 50, rispettivamente. Entrambi gli indici hanno anche mostrato che i prezzi dei fattori di produzione “hanno continuato a salire bruscamente”, ha affermato S&P nel rapporto.

I valori superiori a 50 per i sondaggi del Purchasing Managers’ Index (PMI) indicano un’espansione.

—Jeff Cox

7 ore fa

I titoli di intelligenza artificiale e semiconduttori salgono dopo le ottime prospettive di Nvidia

7 ore fa

Giovedì le azioni aprono in rialzo

Le azioni statunitensi hanno iniziato la sessione di giovedì in rialzo.

L’S&P 500 è salito dello 0,6% toccando un nuovo massimo storico, mentre il Nasdaq Composite è salito dell’1,1%. Nel frattempo, il Dow Jones Industrial Average veniva scambiato vicino alla linea piatta.

— Hakyung Kim