Dicembre 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Oscillando sul Twitter di Elon Musk dopo aver lasciato altri 1.200

Oscillando sul Twitter di Elon Musk dopo aver lasciato altri 1.200

Elon Musk Venerdì mattina ho inviato una raffica di e-mail ai dipendenti di Twitter con un appello.

“Chiunque scriva effettivamente programmi, per favore, venga al decimo piano alle 14:00 di oggi”, ha scritto in una lettera di due paragrafi vista dal New York Times. “Grazie Elon.”

Circa 30 minuti dopo, il signor Musk ha inviato un’altra e-mail dicendo che voleva conoscere lo “stack tecnologico” di Twitter, un termine usato per descrivere il software dell’azienda e i relativi sistemi. Quindi, in un’altra e-mail, ha chiesto ad alcune persone di recarsi al quartier generale di Twitter a San Francisco per incontrarsi di persona.

Twitter è in bilico come Mr. Musk Rimodellare l’azienda Dopo averlo acquistato per 44 miliardi di dollari il mese scorso. Il miliardario ha spinto senza sosta per lasciare il segno sul servizio di social networking, Riduzione del 50%. della sua forza lavoro, Espulsione dei dissidentiE il Follow-up sui nuovi prodotti in abbonamento E presenta un messaggio duro che la società deve essere formata o andrà incontro al fallimento.

La domanda ora è se il signor Musk, 51 anni, sia andato troppo oltre. Giovedì, centinaia di dipendenti di Twitter Dimettersi in massa Dopo che il signor Musk li ha dati Scadenza per decidere se partire o restare. Molti lavoratori hanno scelto di andarsene fino a quando gli utenti di Twitter non hanno iniziato a chiedersi se il sito sarebbe sopravvissuto, twittando messaggi di addio al servizio e trasformando hashtag come #TwitterMigration e #TwitterTakeover in argomenti di tendenza.

Tre persone vicine all’azienda hanno affermato che alcune stime interne hanno mostrato che almeno 1.200 dipendenti a tempo pieno si sono licenziati giovedì. Twitter aveva 7.500 dipendenti a tempo pieno alla fine di ottobre, scesi a circa 3.700 dopo i licenziamenti di massa all’inizio di questo mese.

È probabile che il numero dei dipendenti rimanga fluttuante man mano che la polvere si deposita nelle prese d’aria, con una crescente confusione su chi tenga un registro dei lavoratori e gestisca altri sistemi sul posto di lavoro. Alcuni dei dipendenti che si sono licenziati hanno affermato di volersi separare dall’azienda interrompendo il contatto e-mail e disconnettendosi dal sistema di messaggistica interno di Slack perché i rappresentanti delle risorse umane non erano disponibili.

Il signor Musk e i rappresentanti di Twitter non hanno risposto alle richieste di commento.

Ma il miliardario venerdì cinguettio Ciò che ha detto sarebbero modifiche alla politica sui contenuti di Twitter. Ha detto che i tweet odiosi non sarebbero più stati promossi algoritmicamente nei feed degli utenti, ma non sarebbero stati cancellati. Ha anche ripristinato diversi account precedentemente vietati, tra cui il comico Kathy Griffin e l’autore Jordan Peterson.

READ  La California approva la tassa sul litio nonostante gli avvertimenti del settore

Forse la domanda più importante ora è come Twitter possa continuare a funzionare dopo aver ridotto in modo massiccio la sua forza lavoro in così poco tempo. Le persone che hanno familiarità con la questione hanno affermato che gli effetti dei tagli e delle dimissioni si sono fatti sentire nei team tecnologici dell’azienda.

Due ex dipendenti hanno affermato che uno dei team noto come Twitter Command Center, un’organizzazione di 20 persone importante per prevenire interruzioni e guasti tecnologici durante eventi ad alto traffico, ha avuto molte dimissioni da tutto il mondo. Il team dei servizi principali, che si occupa dell’architettura informatica, è stato ridotto a quattro persone su oltre 100. Altri team che si occupano di come i media appaiono nei tweet o di come i profili mostrano il conteggio dei follower sono scesi a zero.

READ  Oltre 115 migliori offerte del Cyber ​​​​Monday del 2022: aggiornamenti in tempo reale

“Mercoledì ha offerto un’uscita pulita e l’80 percento del resto è andato”, afferma Peter Close, ingegnere informatico senior, cinguettio Giovedì ha lasciato la sua squadra. “Rimangono 3/75 ingegneri”. Ha detto su Twitter che si era dimesso giovedì.

Il signor Musk sta anche valutando la possibilità di chiudere uno dei tre principali data center statunitensi di Twitter, un sito noto come SMF1 a Sacramento, in California, che viene utilizzato per archiviare le informazioni necessarie per gestire il sito di social networking, hanno affermato quattro persone che hanno familiarità con lo sforzo. Se il data center di Sacramento venisse chiuso, l’azienda rimarrebbe con i data center di Atlanta e Portland, Oregon, con una capacità di elaborazione di backup ancora inferiore nel caso in cui qualcosa fallisse.

Twitter funziona ancora, hanno detto gli ex dipendenti, ma può diventare difficile per l’azienda risolvere i problemi seri che si presentano. Un ex ingegnere di Twitter ha paragonato lo stato attuale del servizio a Wile E. Anche se potrebbe correre a mezz’aria per un po’, una volta che guarda in basso, cade come una pietra.

ha affermato Richard Forno, direttore associato del Cyber ​​​​Security Center presso l’Università del Maryland, nella contea di Baltimora. “È una bella sfida.”

I tagli al personale coincidono con Twitter che entra in uno dei suoi periodi più intensi in termini di traffico. La Coppa del Mondo, che inizierà domenica, dovrebbe portare un enorme traffico su Twitter, il quarto sito web più visitato al mondo, secondo The Guardian. Sito simile, una piattaforma di intelligenza digitale che traccia il traffico web. Twitter ottiene 6,9 ​​miliardi di visite al mese, poco più dei 6,4 miliardi di Instagram, anche se molto meno di Google, YouTube o Facebook, stime simili del sito.

Via Twitter giovedì scorso, Musk ha espresso fiducia che il servizio andrà bene.

“Le persone migliori rimangono, quindi non sono troppo preoccupato”, ha scritto su Twitter.

fortuna L’ho menzionato prima Da 1.000 a 1.200 dipendenti di Twitter si sono dimessi. informazioni in precedenza menzionato In alcuni problemi di infrastruttura per Twitter. The Verge ha riferito in precedenza Quando esci dal Twitter Command Center.

READ  T-Mobile si impegna a pagare ai clienti 350 milioni di dollari per violazione dei dati

Il dottor Forno ha affermato che mantenere online un sito come Twitter è solitamente un compito per ingegneri senior, che devono sempre proteggersi dagli attacchi informatici e monitorare il traffico web per garantire che i server non siano sovraccarichi. Ha detto che se troppi dipendenti veterani se ne andassero, lasciando Twitter senza l’esperienza o la forza lavoro per monitorare o risolvere rapidamente i problemi, i problemi potrebbero iniziare.

Il dottor Forno ha aggiunto che molti dei problemi tecnici possono essere risolti da remoto, ma alcuni potrebbero richiedere personale nei data center di Twitter in tutto il paese. Se i problemi passano attraverso le fessure, è improbabile che gli utenti di Twitter vedano il sito scomparire tutto in una volta, almeno inizialmente. Ma le tempistiche possono iniziare ad aggiornarsi più lentamente, il sito può avere difficoltà a caricarsi e gli utenti troveranno Twitter pieno di bug.

“È come mettere un’auto sulla strada, premere l’acceleratore e poi il guidatore salta fuori”, ha detto. “Quanto lontano andrai prima di schiantarti?”

All’interno di Twitter venerdì, i restanti dipendenti hanno dichiarato di essere sconcertati dal cambio di guida di Musk. Giovedì pomeriggio, la società ha dichiarato che avrebbe chiuso “i nostri edifici per uffici” e disabilitato l’accesso ai badge per i dipendenti fino a lunedì. Ma nelle e-mail che ha inviato venerdì, Musk sembrava voler parlare faccia a faccia con le persone negli uffici dell’azienda a San Francisco.

Il personale aveva anche difficoltà a capire chi fosse ancora nello staff e quali aree dell’infrastruttura necessitassero di maggiore supporto per mantenere le cose attive e funzionanti.

Una lavoratrice che voleva dimettersi ha raccontato di aver passato due giorni a cercare il suo manager, di cui non conosceva più l’identità perché tante persone si erano licenziate nei giorni precedenti. Dopo aver finalmente trovato il suo immediato supervisore, rassegna le dimissioni. Il giorno dopo, anche il suo supervisore si è licenziato.

Altri passavano ore a cercare di tenere traccia dei team su cui stavano lavorando. Alcuni hanno affermato di essere stati invitati a supervisionare compiti che non avevano mai svolto prima.

Il personale ha affermato che i cambiamenti stanno avvenendo in un vuoto di informazioni quasi completo all’interno. Il personale addetto alle comunicazioni interne di Twitter è stato licenziato o licenziato e i lavoratori hanno dichiarato di cercare informazioni all’esterno dagli articoli dei media. Il signor Musk ha sempre più minimizzato il ruolo dei media tradizionali negli ultimi mesi, citando Twitter come una delle migliori piattaforme per l’emergere del “citizen journalism”, come dice lui.

Kate Gronger Contribuire alla redazione dei report.