Giugno 14, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ronald Acuña Jr. dei Braves Fuori per la stagione con un legamento crociato anteriore sinistro strappato

Ronald Acuña Jr. dei Braves  Fuori per la stagione con un legamento crociato anteriore sinistro strappato

Il campione della National League Ronald Acuña Jr. si è strappato il legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro domenica e salterà il resto della stagione, un duro colpo per una squadra degli Atlanta Braves che ha già perso il suo giocatore di punta, Spencer Strider, per il 2024.

Acuña è crollato tra la seconda e la terza base durante il primo inning della partita dei Braves contro i Pittsburgh Pirates dopo essersi deformato il ginocchio sinistro durante un tentativo di recupero in ritardo. Una risonanza magnetica ha rivelato una lacerazione del legamento crociato anteriore sinistro, avvenuta meno di tre anni dopo che Acuña aveva subito lo stesso infortunio al ginocchio destro mentre saltava per afferrare il campo destro.

Acuña, 26 anni, è considerato uno dei migliori giocatori della Major League Baseball e un giocatore in franchising dei Braves che è entrato nella stagione come il secondo giocatore più probabile a vincere le World Series. Nonostante abbiano perso Acuña nel 2021, i Braves si sono ripresi per intrufolarsi nella postseason con 88 vittorie e si sono qualificati per il loro quarto torneo.

Atlanta ha vinto le migliori 104 partite della major league la scorsa stagione quando Acuña ha segnato .337/.416/.596 con 41 fuoricampo, 106 RBI e 73 basi rubate. Mai prima d’ora un giocatore aveva concluso una stagione con almeno 40 fuoricampo e 70 basi rubate, un’impresa che è valsa ad Acuña un premio MVP unanime. I Braves furono sconfitti dai Philadelphia Phillies nella division series per la seconda stagione consecutiva.

READ  Come guardare adesso la partita Alcaraz-Medvedev

Acuña è entrato nella stagione 2024 con aspettative altrettanto elevate e, come molti dei suoi compagni di squadra dei Braves, ha lottato durante il primo terzo della stagione per raggiungerle. In 49 partite, Acuña ha segnato .250/.351/.365 con 4 fuoricampo, 15 RBI e 16 basi rubate mentre giocava in difesa al di sotto della media.

Prima che la squadra annunciasse che Acuña avrebbe saltato la stagione, aveva detto ai giornalisti che l’infortunio era meno grave di quello subito nel 2018.

“[I] “Non senti quel dolore, nessuno schiocco o altro”, ha detto Acuña. “…Non pensare che sia così brutto.”

Dopo l’annuncio della squadra, Acuña mise A Un post di una sola parola sui social“Mi dispiace” è accompagnato da un cuore spezzato e da emoji che piangono.

La perdita di Acuña – che ha condotto la vittoria per 8-1 di domenica sui Pirates con una doppietta – è ancora un duro colpo per una squadra dei Braves il cui attacco è scomparso dopo aver registrato una percentuale record di .501 colpi la scorsa stagione. Mentre il battitore designato Marcell Ozuna era uno dei migliori battitori del baseball, gli altri battitori titolari di Atlanta – la prima base Matt Olson, la seconda base Ozzie Albies, la terza base Austin Riley e l’esterno centrale Michael Harris II – avevano tutti un OPS inferiore a 0,750. .

Tuttavia, i lanci di Atlanta raggiungono un record di 30-20, al secondo posto nella National League con i Los Angeles Dodgers e 38-16 dietro ai Phillies, che sono sei partite davanti ai Braves nella National League East e detengono il miglior punteggio in la MLB.

READ  USMNT vs. Germania - Anteprima e cronologia della partita

I Braves hanno ricevuto una prestazione straordinaria dal mancino Chris Sale – che hanno acquisito in uno scambio durante l’inverno – così come la firma del free agent Reynaldo Lopez, la cui ERA 1,75 è il terzo migliore nella National League. Atlanta aveva bisogno di entrambi per farsi avanti dopo che Strider, il 25enne che ha guidato il baseball con 281 valide la scorsa stagione, ha subito un intervento chirurgico a Tommy John ad aprile.

Acuña è entrato in scena all’età di 20 anni nel 2018 e ha vinto il premio NL Rookie of the Year dopo aver segnato .293/.366/.552 con 26 fuoricampo. Prima della stagione successiva, ha firmato un prolungamento del contratto di otto anni da 100 milioni di dollari che includeva due opzioni per il club, ed è stato subito considerato l’accordo più favorevole alla squadra in questo sport.

Lo scorso inverno Acuña aveva espresso la speranza di poter firmare una nuova proroga che lo avrebbe pagato di più in linea con i migliori giocatori di questo sport, ma le trattative non sono mai andate lontano. Acuña attualmente non ha un agente che lo rappresenti in una squadra di baseball, ma ha recentemente firmato con Rimas Sports – il cui agente principale è stato recentemente certificato dalla MLB Players Association – per gestire il suo marketing e le sue sponsorizzazioni.