Giugno 17, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ryan Blaney pone fine alla siccità e Chase Elliott può essere fermato?

Ryan Blaney pone fine alla siccità e Chase Elliott può essere fermato?

Pensi che questi ragazzi non possano sentire i rumori esterni?

Dillo a Ryan Blaney, che ha concluso la sua striscia senza vittorie a 59 lunedì.

Forse la sua vittoria era appropriata. Aspettare un giorno e mezzo di pioggia per organizzare l’evento più lungo in programma, la Coca-Cola 600, probabilmente non è stato un grosso problema per Blaney, che ha aspettato dalla sua vittoria a Daytona il 28 agosto 2021.

Blaney soffocò prima di versare una lacrima. “Inizi a pensare di non poter più vincere quando non vinci da un po’. È piuttosto difficile. Quindi, sono così grato ai ragazzi (n. 12) per aver creduto in me”.

Ma se c’è una serie di imbrogli, è una serie di blancian. È stato l’unico pilota a qualificarsi l’anno scorso a punti e ha concluso al terzo posto nei Big Five con 12. Lunedì è stata la sua ottava top-10 in 14 gare quest’anno e la sua quinta nelle ultime sei.

NASCAR Strada: Ross Chastain vincerà? Harvick può resistere? Chase Elliott può essere ricaricato?

I fanatici della velocità: Ryan Blaney è pronto per partire? Chase Elliott e Denny Hamlin stanno bene?

Pallone NASCAR: Chase Elliott ha rotto Denny Hamlin, ma deve essere fermato? Era Bubba Wallace! votazione!

La vittoria significa qualcosa per Blaney nel lungo periodo? Il tempo lo dirà. Va notato che l’ultima volta che ha vinto una gara, ha vinto due gare di fila, vincendo in Michigan una settimana prima di dirigersi a Daytona nel 2021.

Il futuro può aspettare, ma l’attesa di Blaney è finita.

Passiamo attraverso gli ingranaggi.

Prima marcia: Denny Hamlin accusa Chase Elliott di avere uno “scatto d’ira”, chiede la sospensione

Il ragazzo è NASCAR in un sottaceto delle dimensioni di Vlasik.

READ  Gli Angels hanno rifiutato di eguagliare l'offerta dei Dodgers per Shohei Ohtani: Fonte

Può davvero appendere la sua stella più grande?

Per motivi di correttezza, forse dovrebbe. Dopotutto, riavviare l’auto di Chase Elliott che ha svoltato a sinistra, agganciare Denny Hamlin alla parte posteriore destra… dritto contro la recinzione… e far entrare i due in contatto subito con Elliott diretto contro il muro, è piuttosto doloroso. Soprattutto dato il precedente stabilito dalla sospensione di una gara di Bubba Wallace in ottobre di Kyle Larson che si è schiantato a Las Vegas in un incidente simile e violento.

Ma c’è spazio di manovra qui. Uno, e forse il più importante, Elliott ha negato l’intenzione, sostenendo che il contatto con il muro gli ha fatto perdere il controllo della sua auto. Dopo un’ulteriore revisione, Brad Keselowski è entrato in contatto con Elliott da dietro, anche se sembrava che fosse arrivato dopo che la sua macchina aveva già iniziato a girare.

Questo è un altro NASCAR “dannazione se lo fanno, dannazione se non lo fanno” NASCAR, per essere sicuri.

Ma Hamlin è tra i tanti che hanno preso una decisione.

“È uno scatto d’ira e non dovrebbe correre la prossima settimana”, ha detto Hamlin. “I ganci di destra sono totalmente inaccettabili. Non mi interessa. È la stessa cosa che Bubba Wallace ha fatto a Kyle Larson. Esattamente la stessa cosa. Non dovrebbe correre.”

Seconda marcia: Bubba Wallace regala il jumper ad Aric Almirola

READ  Chiefs-Bengals AFC Championship: come Patrick Mahomes riabiliterà la caviglia infortunata prima della partita di domenica

Il dramma tra Elliott e Hamlin ha avuto una discussione precedente nello stesso periodo che sembra storia antica.

Un video pubblicato su Twitter ha mostrato Aric Almirola e Wallace che si incontrano per una chiacchierata durante una pioggia ritardata all’inizio della Fase 2. Dopo che Wallace si è chinato e ha iniziato ad allontanarsi, Almirola lo ha spinto di nuovo insieme ai due mentre erano separati dalla sicurezza. La conversazione è continuata ma non è stato stabilito alcun ulteriore contatto.

La faida probabilmente derivava da qualche piccolo contatto tra i due all’inizio della gara.

“All’inizio della gara mi sentivo come se stessi dando a Bubba molto spazio quando stavamo correndo l’un l’altro e quando mi ha superato, ha sparato all’uccello”, ha spiegato Almirola. Mi ha sparato contro l’uccello e ha iniziato a parlare ad alta voce e a imprecare contro di me e gli ho detto che non l’avrei fatto. frustrato. Cioè, lo so. “

Terza marcia: un’eredità non a lungo termine

Una stagione difficile ha raggiunto livelli brutali e insoliti lunedì per il team Legacy Motor Club.

Tutti e tre i partecipanti dell’organizzazione sono entrati nel box più o meno nello stesso periodo, con Eric Jones e Noh Gragson che hanno entrambi urtato detriti e danneggiato i loro radiatori nello stesso giro.

Le cose non sono migliorate dopo le riparazioni, poiché Gargson e Jimmie Johnson si sono scontrati tra loro, provocando un incidente e un’ammonizione. Insieme, i tre sono arrivati ​​​​32 °Abbreviazione II (Jones), 36si (Gragson) e 37si (Johnson) per un totale di 627 giri sotto.

Quarta marcia: secondo round al cancello

Una gara non è abbastanza lunga per darci molte idee su cosa aspettarci al Gateway la prossima settimana.

READ  Training camp 49ers, riepilogo giorno 7: Brandon Ayyok continua a salire, mentre Tre Lance e Debo Samuel lavorano sui tempi

Joey Logano ha vinto l’evento inaugurale lo scorso anno nell’ovale di un miglio e mezzo, che assomiglia a Darlington e abbraccia come Martinsville. Ford e Toyota si sono unite per i primi sei con i quattro giri di Eric Jones che sono stati l’unica pista guidata da una Chevrolet.