Giugno 14, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Serie Westmont Pro 2023

Serie Westmont Pro 2023

SERIE PRO SWIM 2023 – WESTMONT

Documento finalista sabato

La Pro Swim Series al Westmont si concluderà sabato sera con le finali dei 1500 liberi, 200 misti, 200 dorso, 50 rana e 100 liberi.

Leon Marchand Alla ricerca della sua quarta vittoria nell’IM 200 maschile, è stato testa di serie nelle manche di questa mattina con un tempo di 2:01.51. collega campione del mondo Regan Smith May ha gli occhi puntati su un altro record della Pro Swim Series, questa volta nei 200, dove ha battuto il proprio record di gara di 2:05.34 in testa con il tempo della testa di serie di 2:07.98.

Il cinquantesimo seno dovrebbe presentare un altro divertente incontro tra di loro Anna ElendtE Re GiglioE Lidia Jacoby dalla parte della donna. Per quanto riguarda gli uomini, le prime tre qualificazioni 50 rana sono state separate da soli 0,07 secondi.

Resta sintonizzato per gli aggiornamenti in tempo reale di seguito:

1500 Stile Libero Donne – Finale

Primi 8:

  1. Beatrice Dezutti – 16:08.29
  2. Krystel Kobrich – 16:10.48
  3. Ching Hui Jan – 16:31.48
  4. Caroline Pennington – 16:35.00
  5. Insegui Travis – 16:36.92
  6. Sierra Schmidt – 16:44.34
  7. Liberty Williams – 16:58.49
  8. Luisa Comeni de Silve de Souza Lima – DNS

23 anni, brasiliano Beatrice Dezutti Testa a testa con il 37enne cileno Krystel Kobrić Praticamente per tutta la gara prima di staccare definitivamente negli ultimi giri per conquistare la vittoria in 16:08.29. Dizutti è stata quattro secondi più lenta del suo record nazionale brasiliano di 16:04.21 del mese scorso, rendendola la sesta interprete femminile più veloce al mondo in questa stagione.

READ  I Lakers hanno ufficialmente ritirato la maglia numero 16 di Pau Gasol, insieme a Kobe Bryant

Kobrich è svanita verso il traguardo, ma quest’anno ha comunque ottenuto il nono miglior tempo al mondo con il miglior punteggio della sua stagione da matricola di 16: 10.48. La scorsa estate, Kuprich è diventato il primo nuotatore a partecipare a 10 campionati del mondo.

Dietro la battaglia internazionale per il primo posto c’era una resa dei conti a tre per il terzo posto tra gli attuali contendenti NCAA. Matricola dell’Indiana Qing Hui Gan (16:31.48) ha battuto la matricola della Florida Carolina Pennington (16:35.00) per il podio finale mentre Virginia Tech Jr Insegui Travis Non era troppo lontano dal quarto posto con un tempo di 16:36.92.

Durante il pomeriggio del caldo del 1500, 15 Maddy Mintenko Ha aperto la strada con un 17: 02.15, legando 16 secondi al meglio della sua vita.

1500 FREESTYLE Maschili – Finali

  • Record mondiale: 14:31.02 – Sun Yang, CHN (2011)
  • Record americano: 14:36.70 – Bobby FinkStati Uniti (2022)
  • Record degli US Open: 14:45.54 – Peter Vanderkay, Stati Uniti (2008)
  • Record della serie Pro Swim: 14:53.12 – Jordan Wilimovsky, USA (2016)

Primi 8:

  1. Bobby Fink – 15:08.51
  2. Charlie Clark – 15:19.17
  3. Zlan Sarkani – 15:26.63
  4. Aryan Nehra – 15:29.92
  5. Kilavuz Mert – 15:47.21
  6. Cole Coaster – 15:47.57
  7. Mason Carlton – 15:55.23
  8. Eli Shweyat – 16:04.66

Bobby FinkIl tempo di 15:08.51 è stato il più lento stile libero della 1500 Pro Swim Series quest’anno, ma è stato buono per una vittoria con più di otto secondi di vantaggio sul secondo classificato. Charlie Clark (15:19.17). Finke è andato in 15:06.53 a Knoxville e 15:02.54 a Fort Lauderdale.

READ  Secondo quanto riferito, i pirati stanno pianificando di rilasciare RB Leonard Fortnite il 15 marzo

Matricola dello stato dell’Arizona Sarkan Zalan Era a circa sei secondi dal suo record personale con un tempo di 15:26.63 sulla strada per il terzo posto.

Finale dei 200 misti individuali femminili

  • Record mondiale: 2:06.12, Katinka Hoszu (2015)
  • Record americano: 2:06.15, Ariana Cockers (2009)
  • Record della serie Pro Swim: 2:08.08, Summer McIntosh (2023)
  • Record degli US Open: 2:07.84, Alex Walsch (2022)

Primi 8:

  1. Lia Hayes – 2:10.03
  2. Anastasia Gorbenko – 2: 11.23
  3. Edera facile – 2:12.56
  4. Beata Nelson – 2:12.76
  5. Lea Smith – 2:13.37
  6. Lea Polonsky – 2:14.21
  7. Giulia Goerigk – 2:16.25
  8. McKenna Depfer – 2:17 .01

La diciassettenne Virginia si impegna Lia Hayes Ha vinto i 200 misti in un tempo di 2: 10.03, diventando così la terza nuotatrice più veloce nella classifica delle ragazze 17-18 anni (NAG). Elisabetta Belton (2:10.02) e Alex Walsch (2:09.01). Il miglior tempo di vita di Hayes di 2:08.91 dai Campionati del mondo della scorsa estate, che il sedicenne ha nuotato verso la medaglia di bronzo.

Secondo posto Anastasia Gorpenko Era poco meno di un secondo dal suo record nazionale israeliano con un tempo di 2: 11.23. Easy Ivy (2:12.56) raccolto Beata Nelon (2:12.76) appena un decimo per il terzo posto.

Finale dei 200 misti maschili

  • Record mondiale: 1:54.00, Ryan Lochte (2011)
  • Record americano: 1:54.00, Ryan Lochte (2011)
  • Record della serie Pro Swim: 1:56.32, Michael Phelps (2012)
  • Record degli US Open: 1:54.56, Ryan Lochte (2009)

Primi 8:

  1. Leon Marchand – 1:55.68
  2. Shane Casas – 1:56.06
  3. Chase Kalish – 1:58.78
  4. Bonus casa – 2:01.55
  5. Bonus casa – 2:01.55
  6. Sarà – 2: 01.62.2020
  7. Luca Parr – 2: 02.08.2018
  8. Jay Litherland – 2:02.49
  9. Danny Schmidt – 2:03.75
READ  Gli Angels hanno battuto il vecchio record di Nolan Ryan di Shohei Ohtani escludendo i Nationals

The Women’s 200 – Sfondo finale

  • Record mondiale: 2:03.14, Kylie McCune (2023)
  • Record americano: 2:03.35, Regan Smith (2019)
  • Record della serie Pro Swim: 2:05.34, Regan Smith (2023)
  • Record degli US Open: 2:05.08, Febe Bacon (2022)

Primi 8:

200 carta da parati da uomo – finale

  • Record mondiale: 1:51.92, Aaron Peirsol (2009)
  • Record americano: 1:51.92, Aaron Peirsol (2009)
  • Record della serie Pro Swim: 1:55.04, Xu Jiayu (2017)
  • Record degli US Open: 1:53.08, Aaron Peirsol (2009)

Primi 8:

La linea del petto della cinquantesima donna: il massimo

  • Record mondiale: 29.30, Benedetta Pellato (2021)
  • Record americano: 29.40, Re Giglio (2017)
  • Record della serie Pro Swim: 29.62, Re Giglio (2018)
  • Record degli US Open: 29.62, Re Giglio (2018)

50 pettorali da uomo – l’inizio

  • Record mondiale: 25.95, Adam Peaty (2017)
  • Record americano: 26.45, Nick Fink (2022)
  • Record della serie Pro Swim: 26.84, Michele Andrea (2023)
  • Record degli US Open: 26.52, Michele Andrea (2022)

Primi 8:

100 stile libero femminile – Finale

  • Record mondiale: 51.71, Sarah Sjostrom (2017)
  • Record americano: 52.04, Simon Manuel (2019)
  • Record della serie Pro Swim: 53.12, Sarah Sjostrom (2016)
  • Record degli US Open: 52.54, Simon Manuel (2018)

Primi 8:

100 stile libero uomini – Finale

  • Record mondiale: 46.86, David Popovici (2022)
  • Record americano: 46,96, Caeleb Dressel (2019)
  • Record della serie Pro Swim: 48.00, Nathan Adrian (2016)
  • Record degli US Open: 47.39, Caeleb Dressel/Ryan Tenuto

Primi 8: