Gennaio 29, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Wall Street è in calo poiché la resilienza del mercato del lavoro ha alimentato le preoccupazioni per un rialzo dei tassi

  • Procter & Gamble avverte delle pressioni sui costi delle materie prime
  • Netflix scende davanti ai risultati trimestrali
  • Indici in ribasso: Dow 0,68%, Standard & Poor’s 0,75%, Nasdaq 1,00%

(Reuters) – Gli indici azionari statunitensi sono scesi giovedì dopo che i dati che indicano un mercato del lavoro inasprito hanno sollevato i timori che la Federal Reserve continuerà il suo ciclo di rialzo dei tassi di interesse che potrebbe spingere l’economia in recessione.

Il rapporto del Dipartimento del lavoro ha mostrato un sorprendente calo delle richieste di disoccupazione settimanali negli Stati Uniti, evidenziando la resilienza del mercato del lavoro in un contesto di tassi di interesse in aumento.

Il rapporto non ha cambiato le aspettative che la Fed ridurrà gli aumenti dei tassi di interesse il mese prossimo, che erano state innescate dalle speranze che le vendite al dettaglio fossero diminuite a dicembre e l’inflazione si fosse attenuata nella sessione precedente.

Giovedì, un’indagine separata sui produttori di materie prime ha mostrato che l’attività manifatturiera nella regione del Mid-Atlantic è nuovamente crollata a gennaio, mentre i dati del Dipartimento del Commercio hanno confermato un continuo rallentamento del mercato immobiliare.

Art Hogan, chief market strategist di B.V.

“Non ci sono quasi segni di debolezza nel mercato del lavoro e questa è una delle cose su cui la Fed è incline a mantenere i tassi più alti più a lungo”.

I commenti dei funzionari della Federal Reserve continuano a evidenziare la discrepanza tra la stima finale dei tassi di interesse della banca centrale e le aspettative del mercato.

Susan Collins, presidente della Federal Reserve di Boston, si è unita a un coro di responsabili politici per sostenere la causa di tassi di interesse più elevati oltre il 5%.

READ  Che cos'è il bitcoin whale watching e come tracciare bitcoin whale?

D’altro canto, i mercati prevedono che il tasso di interesse finale raggiunga il 4,89% entro giugno e hanno scontato un aumento del tasso di 25 punti base da parte della banca centrale statunitense a febbraio. .

Indice S&P 500 (.SPX) e il Dow Jones Industrial Average (.DJI) Ora si sta dirigendo verso un terzo giorno consecutivo di declino.

Il difficile contesto economico ha inferto un duro colpo alle aziende americane, con aziende come Microsoft Corp (MSFT.O) e Amazon.com Inc (AMZN.O) Annunciando piani per tagliare migliaia di posti di lavoro.

Le azioni di entrambe le società sono scese di circa il 2% e sono state tra le maggiori diminuzioni per l’S&P 500 e il Nasdaq. (diciannovesimo) indici.

Industriale (.SPLRCI) e azioni di consumo discrezionali (.SPLRCD) È stato tra i maggiori perdenti nell’S&P 500, in calo rispettivamente dell’1,5% e dell’1,7%.

Procter & Gamble (PG.N) È sceso dello 0,8% dopo aver avvertito che i costi delle materie prime stavano esercitando pressioni sugli utili, nonostante l’aumento delle previsioni di vendita per l’intero anno.

Gli analisti ora si aspettano che gli utili delle società S&P 500 anno su anno diminuiscano del 2,8% per il quarto trimestre, secondo i dati di Refinitiv, rispetto a un calo dell’1,6% all’inizio dell’anno.

Alle 12:21 EST, il Dow Jones Industrial Average (.DJI) È sceso di 224,90 punti, o dello 0,68%, a 33.072,06 per l’S&P 500. (.SPX) L’indice è sceso di 29,38 punti, o dello 0,75%, a 3.899,48 punti, e il Nasdaq Composite Index (diciannovesimo) Era in calo di 109,91 punti, o dell’1,00%, a 10.847,10 punti.

società Netflix (NFLX.O) Si prevede che la crescita dei ricavi trimestrali più lenta sarà più tardi giovedì. Le azioni della società sono scese dell’1,6%.

READ  Jack Dorsey lamenta il suo ruolo nella creazione di un Internet centralizzato

Le emissioni in calo hanno superato quelle in anticipo di 2,09 a 1 sul NYSE e di 2,10 a 1 sul Nasdaq.

L’S&P ha registrato un nuovo massimo di 52 settimane e due nuovi minimi, mentre il Nasdaq ha registrato 28 nuovi massimi e 27 nuovi minimi.

Segnalazioni aggiuntive di Amruta Khandekar e Shriyashi Sanyal a Bangalore; Segnalazione aggiuntiva di Shabham Batra. A cura di Shounak Dasgupta

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.