Un alessandrino in Nazionale: Francesco Carrese

Il calcio alessandrino ha un suo giovane in Nazionale: è Francesco Carrese, giovane centrocampista classe 2001 in forza al Piacenza.

Francesco gioca a calcio dall’età di 6 anni, sempre in squadre professionistiche. Ha iniziato con la scuola calcio dell’Alessandria per poi passare al Novara. In seguito ha giocato ben 5 stagioni al Genoa “dove ho trascorso – ci rivela – gli anni più belli perché indossare quella maglia è una sensazione bellissima”. Da due anni, infine, milita nel Piacenza.

“Quando entri in campo – ci racconta Carrese – hai una sensazione particolare: è come se ti estraniassi dal mondo e vedessi solo quella cosa. Si tratta di una sensazione spettacolare”.

Il centrocampista alessandrino, però, da due anni è stato chiamato a far parte della Nazionale Lega Pro. “Indossare la maglia Azzura – continua Francesco – è come sentirtela dentro come se fosse la tua seconda pelle. Si e sempre ansiosi sia in allenamento che in partita con quella maglia perché c’è tanta voglia di fare bene e, con allenatori come Mister Arrigoni, c’è sempre tanto da imparare”.

Nonostante l’età ha le idee già chiare. “Il mio sogno – conclude Carrese – è quello di fare il professionista senza pensare ai soldi perché amo il calcio! So che sarà difficile ma ci proverò fino alla fine”.

L.S.