Riunione della Giunta Regionale

La Giunta regionale, coordinata dal presidente Sergio Chiamparino, si è riunita questa mattina per l’esame dell’ordine del giorno.

Tra le delibere approvate si segnalano:

– su proposta del vicepresidente Aldo Reschigna, l’accordo di collaborazione con la Prefettura di Torino per l’organizzazione e lo svolgimento del referendum per la fusione dei Comuni di Alice Superiore, Lugnacco e Pecco;

– su proposta dell’assessora Giuseppina De Santis, l’indicazione al rappresentante regionale che interverrà all’assemblea ordinaria di Finpiemonte S.p.A. del 9 aprile 2018 di esprimersi favorevolmente all’esperimento dell’azione di responsabilità nei confronti del precedente presidente della società (articoli 2392 e seguenti del Codice civile);

– su proposta dell’assessore Augusto Ferrari, le nuove indicazioni operative sulla corretta applicazione della legge regionale sul diritto alla continuità affettiva dei bambini in affido familiare, che riconoscono la centralità del ruolo dei servizi socio-assistenziali e sanitari per la tutela del prioritario interesse del minore con particolare riguardo al rientro nella famiglia d’origine o presso parenti, all’affidamento ad altra famiglia, all’adozione da parte degli affidatari;

– sempre su proposta dell’assessore Augusto Ferrari, i criteri per il mantenimento dell’operatività e dell’accreditamento riguardanti i presidi residenziali per anziani durante le fasi di realizzazione degli adeguamenti;

– su proposta dell’assessore Alberto Valmaggia, lo stanziamento di 2.5 milioni di euro per finanziare il bando 2018 della misura del Programma di sviluppo rurale sull’imboschimento dei terreni agricoli e non agricoli.