Febbraio 1, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Biden incontra López Obrador e Trudeau al vertice del Messico: aggiornamenti in tempo reale

credito…Luis Antonio Rojas per il New York Times

Un accordo commerciale che ha legato più strettamente le economie di Canada, Stati Uniti e Messico dovrà affrontare un test importante questa settimana, quando si prevede che un gruppo di esperti decreterà che gli Stati Uniti hanno violato le regole dell’accordo sulla produzione automobilistica.

La risoluzione in attesa di una delle numerose controversie commerciali nordamericane di alto profilo arriva mentre i leader dei tre paesi si incontrano a Città del Messico per un vertice di alto livello. Il presidente Biden, il presidente messicano Andres Manuel López Obrador e il primo ministro canadese Justin Trudeau hanno ribadito il loro impegno ad approfondire gli scambi tra le loro economie e a sostenere i termini dell’accordo Stati Uniti-Messico-Canada, entrato in vigore nel luglio 2020.

Ma i tre paesi sono presi di mira dai loro partner commerciali per aver violato vari aspetti di quell’accordo, che ha rivisto e aggiornato l’Accordo di libero scambio nordamericano, o NAFTA. Stati Uniti e Canada continuano a litigare sul sistema canadese di gestione dell’industria lattiero-casearia, mentre il Messico è sotto accusa per le sue politiche energetiche e per il piano di vietare le importazioni di mais geneticamente modificato, che danneggerebbe i produttori americani.

Questa settimana, un gruppo di esperti istituito dall’accordo commerciale per risolvere le controversie dovrebbe pronunciarsi contro gli Stati Uniti in una denuncia su come i funzionari statunitensi interpretano le regole della casa automobilistica, secondo persone a conoscenza della decisione.

READ  L'Ucraina lancia "l'esercito IT" e prende di mira il cyberspazio russo

La controversia è incentrata su requisiti diversi per la percentuale di componenti del veicolo che devono essere fabbricati in Nord America per beneficiare di tariffe zero ai sensi dell’accordo commerciale. Canada e Messico hanno contestato il modo in cui gli Stati Uniti calcolano, affermando che la loro misura del “contenuto nordamericano” è la stessa Più duro di quanto richiesto dalle regole.

Resta da vedere come risponderanno gli Stati Uniti. I funzionari commerciali a dicembre hanno criticato aspramente due sentenze dell’Organizzazione mondiale del commercio contro gli Stati Uniti per controversie commerciali separate.

Le persone che hanno familiarità con le deliberazioni hanno affermato che è improbabile che i funzionari statunitensi denuncino pubblicamente la sentenza, come hanno fatto con l’OMC. Ma c’è una domanda su quanto attivamente gli Stati Uniti cercano di rispettare una risoluzione.

In una lettera dell’8 gennaio, gruppi di imprese di Stati Uniti, Canada e Messico Sollecitare i governi Lavorare per una rapida risoluzione delle controversie in materia di energia, produzione automobilistica e prodotti lattiero-caseari e impegnarsi al pieno rispetto dei termini dell’accordo commerciale.

dove Convenzione Stati Uniti, Messico e Canada Entrato in vigore, c’è stato un forte aumento del numero di controversie commerciali formali che i paesi hanno portato l’uno contro l’altro. Come rileva la Brookings Institution, i paesi hanno avviato 17 controversie commerciali l’una contro l’altra dal solo 2021, coprendo questioni che vanno dalle violazioni del lavoro messicano alla disputa tra Stati Uniti e Canada sul legname.

Ma Eric Farnsworth, vicepresidente del Council of the Americas and the Americas Association, un think tank di Washington, ha affermato che ciò è in parte dovuto al fatto che l’accordo USMCA copre più settori e questioni rispetto al suo predecessore, il NAFTA, inclusi argomenti come il commercio digitale e la capacità dei lavoratori negli stabilimenti automobilistici In Messico per formare sindacati indipendenti.

READ  Rishi Sunak consolida il suo primo vantaggio nella corsa al Primo Ministro britannico con il supporto di oltre 100 parlamentari | notizie dal mondo

I funzionari affermano che l’accordo commerciale fornisce un modo per compartimentare queste differenze e impedire loro di avvelenare il rapporto più ampio.

“Troppi posti di lavoro dipendono da questi accordi per consentire a questi disaccordi di sfuggire al controllo”, ha affermato Louise Bliss, ex diplomatica canadese che ora è consulente senior del Pendleton Group.