Luglio 18, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I giovani medici in Gran Bretagna si preparano a scioperare per la paga, il burnout

I giovani medici in Gran Bretagna si preparano a scioperare per la paga, il burnout
  • I giovani medici escono con 72 ore di paga
  • L’esaurimento e le condizioni che portano i giovani medici a dimettersi
  • Il servizio sanitario britannico ha un numero record di arretrati
  • I giovani dottori sono gravati dal debito degli studenti

LONDRA (Reuters) – Stufo di un governo che dice non gli importi, Poh Wang ha in programma di scioperare con decine di migliaia di giovani medici britannici la prossima settimana, dicendo di essere oberato di lavoro, sottopagato e gravare su uno studente. Un prestito che non può essere rimborsato.

Il 28enne afferma che lui e i suoi colleghi sono stati spinti sull’orlo dopo che aumenti salariali al di sotto dell’inflazione si sono scontrati con un aumento del costo della vita, lasciandolo a chiedersi come avrebbe potuto rimborsare più di £ 85.000 ($ 101.000) per uno studente. religione.

Inoltre, rimane arrabbiato per il suo trattamento durante la pandemia, quando si sentiva impotente ad affrontare l’assalto dei pazienti che arrivavano in ospedale con sintomi di COVID-19, dicendo che le offerte pubbliche di sostegno non pagavano le bollette.

Si unisce ai giovani medici di tutta l’Inghilterra che scioperano il 13 marzo per tre giorni, protestando per gli stipendi e il superlavoro che rischia di allontanare il personale dal servizio sanitario mentre si occupa di liste di attesa dei pazienti da record.

Ultimi aggiornamenti

Visualizza altre 2 storie

“Abbiamo raggiunto un punto di ebollizione in cui ne abbiamo avuto abbastanza”, ha detto Wang, un membro del consiglio della British Medical Association (BMA) che rappresenta medici e studenti di medicina.

“La rabbia è palpabile per essere stati usati, maltrattati e svalutati a tal punto”.

READ  Le forze russe si ritirano mentre l'Ucraina cerca di espandere la controffensiva

Wang, figlio di immigrati cinesi che gestiva un ristorante da asporto a Chester, nel nord dell’Inghilterra, è diventato medico perché gli piaceva aiutare le persone. Dopo aver frequentato la facoltà di medicina per sei anni, ha lavorato per cinque anni, due dei quali in formazione specialistica come psichiatra.

I medici junior sono medici qualificati, spesso con diversi anni di esperienza, che lavorano sotto la supervisione di medici senior e rappresentano un’ampia porzione della comunità medica nazionale.

Viene pagato circa 40.000 sterline all’anno per 40 ore settimanali e fa gli straordinari, che possono ammontare a circa 48 ore settimanali. Affitta una stanza in un appartamento condiviso nella zona ovest di Londra, un’opzione che può costare circa 1.000 sterline al mese.

“sopra e oltre”

All’inizio della pandemia, Wang ha lavorato come medico di medicina d’urgenza nel sud di Londra, dove lui e i suoi colleghi hanno dovuto prendere decisioni difficili, confortando i pazienti che non potevano essere ricoverati nelle unità di terapia intensiva perché erano piene.

“Siamo andati ben oltre per fare tutto il possibile”, ha detto.

Ha detto che il fatto che stesse lottando per sbarcare il lunario ora, con l’inflazione alimentare al 17% in Gran Bretagna, stava rendendo lui ei suoi colleghi sempre più amareggiati per gli ultimi anni.

“Odiamo il suono degli applausi, gli applausi, perché sono vuoti”, ha detto Wang, riferendosi alla campagna britannica “Clap for Carers” per gli operatori sanitari durante il culmine della pandemia.

“Se apprezzi noi e quello che abbiamo passato e in termini di sacrifici che abbiamo fatto, allora dovresti pagarci bene”.

L’Agenzia monetaria del Bahrain afferma che gli stipendi dei giovani medici sono stati tagliati di oltre un quarto negli ultimi 15 anni, se utilizzati come misura dell’inflazione per l’indice dei prezzi al dettaglio (RPI).

Dice che i suoi membri hanno votato in modo schiacciante per scioperare.

Gli scioperi dei giovani medici eserciteranno una maggiore pressione sul Servizio Sanitario Nazionale (NHS) finanziato dallo stato, che ha assistito a ondate di scioperi da parte di infermieri, operatori delle ambulanze e altro personale.

Daniel Zahedi, 27 anni, è un altro giovane medico che intende scioperare lunedì. Descrive il suo ospedale a Cambridge, nell’Inghilterra orientale, come cronicamente a corto di personale e in difficoltà.

“Spesso non ne abbiamo abbastanza”, ha detto Zahedi.

Come medico nel primo anno dopo aver conseguito la laurea in medicina, Zahedi ha affermato di guadagnare circa 29.000 sterline all’anno di stipendio base per un minimo di 40 ore settimanali. Ha detto di aver lavorato quasi 60 ore questa settimana, che è leggermente al di sopra della media ma “non insolito”. Il debito del prestito studentesco è di circa 100.000 sterline.

Ha detto: “Non solo 100.000 come studente, devi pagare per diventare un membro del tuo college reale, devi pagare per sostenere gli esami e persino per avanzare nella tua carriera”.

Così com’è, ha detto Al-Zahdi, non si vede nella professione a lungo termine, nonostante il suo amore per il lavoro.

“Le persone vengono bruciate a sinistra, a destra e al centro – mentre i salari vengono erosi di anno in anno, mentre le condizioni peggiorano, mentre l’assistenza ai malati è danneggiata”, ha detto.

READ  Biden sta prendendo in considerazione nuove restrizioni alle frontiere e all’asilo mentre cerca di raggiungere un accordo al Senato sugli aiuti all’Ucraina

“Si sentono sottovalutati e le persone se ne vanno”.

A gennaio, il primo ministro Rishi Sunak ha delineato la necessità di ridurre i tempi di attesa negli ospedali come una delle cinque priorità del suo governo.

Il governo, che sta combattendo scioperi in più settori, inclusi macchinisti e insegnanti, ha affermato che è necessario adeguare i salari del settore pubblico per controllare l’inflazione a due cifre.

($ 1 = 0,8389 sterline)

Scritto da Farouk Suleiman. Montaggio di Kate Holton e Janet Lawrence

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.