Dicembre 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il grave calo dell’offerta di diesel minaccia di esacerbare l’inflazione

Il grave calo dell'offerta di diesel minaccia di esacerbare l'inflazione

È probabile che il pericoloso calo delle forniture di diesel negli Stati Uniti e nel mondo aumenterà i costi del carburante e aggraverà l’inflazione, sollevando preoccupazioni con l’avvicinarsi dei mesi freddi.

“I numeri nazionali di distillati sono molto bassi”, ha affermato Patrick de Haan, capo dell’analisi del petrolio presso GasBuddy.

“È scomodo. Non significa che sperimenterai interruzioni diffuse, ma se arriva un periodo di freddo, le cose possono essere difficili”.

Gli analisti affermano che una combinazione di fattori, che fluiscono da molto tempo sotto la superficie, sono ora al loro apice poiché le temperature più fresche aumentano la domanda stagionale di diesel, un carburante che alimenta camion e autobus e viene utilizzato anche per il riscaldamento.

“Questo è l’inizio della stagione dell’olio da riscaldamento. Questo è il momento in cui la domanda inizia davvero a crescere con l’arrivo dei mesi invernali”, ha affermato Debneel Choudary, responsabile della raffinazione e delle ricerche di mercato per il Nord e l’America Latina presso S&P Global Commodity Insights.

Il Paese ha circa 25 giorni di gasolio rimanenti, un livello considerato molto basso. De Haan ha affermato che l’offerta del paese è solitamente più vicina alla “bassa e metà degli anni ’30” in termini di numero di giorni rimasti.

Gran parte dell’attenzione dello stato è concentrata sui prezzi della benzina, che hanno fluttuato durante tutto l’anno. Sono generalmente diminuiti negli ultimi mesi dopo un picco di $ 5 per gallone a giugno.

La benzina e il diesel sono prodotti derivati ​​dal petrolio e i prezzi del petrolio sono aumentati dopo l’invasione russa dell’Ucraina.

La confluenza di fattori ha anche messo a dura prova i mercati del diesel.

READ  I consulenti della FDA sostengono il vaccino Covid-19 di Novavax per l'autorizzazione

Questi fattori includono la riduzione della capacità di raffinazione a causa della pandemia, l’aumento della domanda durante la ripresa del COVID-19 e le quote di esportazione cinesi, ha affermato Chaudhry.

“La domanda di diesel è tornata molto più velocemente di altri prodotti. Ci sono raffinerie che chiudono in tutto il mondo, quindi la capacità di fornitura è interrotta”, ha affermato. “E poi, infine, la Cina, che è il più grande esportatore di diesel… è stata non in grado di esportare”.

“Tutte queste cose insieme hanno davvero ridotto l’inventario mondiale”, ha aggiunto, riferendosi anche al recente aumento della domanda di carburante per jet, che potrebbe dover competere con il diesel nella raffineria.

Ha aggiunto che anche la risposta all’invasione russa dell’Ucraina ha giocato un ruolo nel cambiare il corso del commercio di carburante poiché molti paesi europei evitano i prodotti russi, portando all’inefficienza del mercato.

Oltre alle chiusure a lungo termine delle raffinerie, de Haan ha anche evidenziato alcune recenti interruzioni nel Midwest.

“L’incendio della raffineria nel nord-ovest dell’Indiana e ora … la chiusura della raffineria di Toledo della BP, quelle sono le raffinerie che producono molto diesel perché elaborano molto petrolio canadese pesante, quindi ciò non aiuta affatto la situazione”, ha detto. .

Gli analisti affermano che questa crisi dovrebbe essere esacerbata dal continuo aumento dei tassi di inflazione che non abbiamo visto negli ultimi quattro decenni. L’aumento dei prezzi del diesel può aumentare i costi di spedizione e riscaldamento.

Pertanto, l’aumento dei costi del carburante diesel colpisce tutti, poiché i prezzi del diesel influiscono sui costi di produzione, trasporto e riscaldamento diretto. “Con l’aumento dei prezzi del diesel, aumentano anche i costi dei beni che generalmente vengono trasferiti ai consumatori”, ha affermato Susan Danforth, analista di Wood Mackenzie, in una dichiarazione scritta a The Hill.

READ  Musk ha donato in beneficenza oltre 5,7 miliardi di dollari in azioni Tesla a novembre

Ciò potrebbe anche aiutare a spingere il paese in recessione, ha aggiunto Danforth, poiché i prezzi più elevati potrebbero smorzare la domanda di prodotti.

“L’aumento dei prezzi del diesel ha il potenziale per creare pressioni inflazionistiche più forti, soprattutto se l’attuale aumento dei prezzi continua, aggiungendo significativi rischi al ribasso per la domanda e aumentando le possibilità di una recessione globale”, ha affermato.

Tuttavia, ha anche notato che se l’economia rallenta, potrebbe anche aiutare a ridurre i prezzi del diesel.

Ma gli effetti dei costi di riscaldamento potrebbero non influenzare allo stesso modo gli americani. L’olio da riscaldamento è più comunemente usato nel nord-est e questa regione può essere duramente colpita da grandi bollette.

L’amministrazione Biden, da parte sua, ha cercato di fare pressione sull’industria per aumentare la fornitura di diesel.

nei giorni scorsi Intervista a BloombergIl direttore del National Economic Council Brian Daisy ha descritto i livelli delle scorte come “inaccettabilmente bassi” e ha invitato l’industria ad aumentare le proprie scorte.

Il segretario all’energia Jennifer Granholm ha invitato l’industria a ridurre le esportazioni di “prodotti raffinati”, che includono diesel e benzina, nelle ultime settimane, affermando che le forniture sono richieste a livello nazionale.

industria, invece, si sono ritirati, Sostenendo che le esportazioni sono importanti per mantenere le forniture globali, soprattutto alla luce delle turbolenze causate dal conflitto in Ucraina.

Secondo quanto riferito, il CEO di ExxonMobil ha scritto all’amministrazione Biden il mese scorso: “Ridurre l’offerta globale limitando le esportazioni statunitensi per creare scorte specifiche per regione non farà che aggravare le carenze di approvvigionamento globale”.

READ  Elon Musk afferma che Tesla ha costruito 3 milioni di auto, un terzo di quelle in Cina

In generale, ha detto Choudhury, ci sono opzioni limitate per risolvere il problema.

“Questa è una crisi difficile da cui uscire”, ha detto.