Luglio 23, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Kroger e Albertsons prevedono di vendere 400 negozi in una fusione da 24,6 miliardi di dollari

Kroger e Albertsons prevedono di vendere 400 negozi in una fusione da 24,6 miliardi di dollari

I negozi di alimentari Kroger e Albertsons lo scorso autunno hanno annunciato l’intenzione di vendere più di 400 negozi e altri beni associati a una proposta di fusione da 24,6 miliardi di dollari.

Kroger e Albertsons hanno concordato di vendere 413 negozi a livello nazionale a C&S Wholesale Grocers. Insieme, queste aziende impiegano più di 710.000 persone e gestiscono quasi 5.000 negozi in 48 stati e nel Distretto di Columbia.

Il piano arriva mentre le società sperano di ottenere l’approvazione normativa statunitense e di non entrare in conflitto con le leggi antitrust statunitensi.

Kroger e Albertson uniscono le forze in un accordo da 24,6 miliardi di dollari

Kroger e Albertsons hanno concordato di vendere 413 negozi a livello nazionale a C&S Wholesale Grocers in relazione ad una proposta di fusione da 24,6 miliardi di dollari lo scorso autunno. (REUTERS/Foto Reuters)

Entrambe le società hanno dichiarato in un comunicato stampa annunciando i loro piani che venderanno anche i marchi QFC, Mariano e Cars. Kroger cederà anche i marchi del distributore Debbie Lilly Design, Primo Daglio, Open Nature, ReadyMeals e Waterfront Bistro.

L’accordo vedrà C&S acquisire otto centri di distribuzione e due uffici.

“La fusione proposta creerà benefici significativi e misurabili per i consumatori americani, per i partner di Kroger e Albertsons e per le comunità servite sia da Kroger che da Albertsons, ampliando l’accesso a cibo fresco e conveniente e stabilendo un’alternativa più convincente ai grandi rivenditori non sindacalizzati. ” Si legge in un comunicato di Kroger.

E continua: “Nessun negozio verrà chiuso a seguito della fusione e tutti i principali associati rimarranno impiegati, tutti gli accordi di contrattazione collettiva esistenti continueranno e gli associati continueranno a ricevere assistenza sanitaria e benefici pensionistici leader del settore. Salari negoziati”.

READ  Morto a 23 anni il secondo classificato di American Idol Willie Spence

Kroger, la fusione di Albertson fa bene alla vita della classe media: Burt Flickinger

Albertson di Las Vegas

Kroger e Albertsons danno lavoro a più di 710.000 persone e gestiscono quasi 5.000 negozi in 48 stati e nel Distretto di Columbia. (Bridget Bennett/Bloomberg tramite Getty Images/Getty Images)

Le catene di generi alimentari hanno affermato che devono fondersi per competere con Walmart, Amazon e altri giganti che sono entrati nel settore alimentare.

Un accordo potrebbe essere raggiunto già questa settimana, ha detto una fonte a Reuters, anche se non è chiaro se riuscirebbe a dissipare i timori dei regolatori che una combinazione di Kroger e Albertsons avrebbe un controllo eccessivo sui prezzi dei generi alimentari.

All'interno del negozio di alimentari Kroger

“Questa fusione servirà meglio le comunità espandendo l’accesso a cibo fresco e conveniente e stabilendo un’alternativa più convincente ai grandi rivenditori al dettaglio non sindacalizzati”, ha affermato Kroeger. (Scottie Perry/Bloomberg tramite Getty Images/Getty Images)

Il potenziale accordo arriva dopo che Aldi ha annunciato il mese scorso che avrebbe acquistato circa 400 supermercati Winn-Dixie e Harveys nel sud-est in un accordo con la società madre Southeastern Grocers.

Condivisioni in questo articolo:

Ottieni Fox Business facendo clic qui

“Il momento è giusto per sfruttare il nostro slancio di crescita e aiutare i residenti del sud-est a risparmiare sulle bollette della spesa”, ha dichiarato il CEO di Aldi Jason Hart in un comunicato stampa.