Dicembre 1, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La FTC statunitense afferma che Amazon ha indotto milioni di consumatori a iscriversi a Prime

La FTC statunitense afferma che Amazon ha indotto milioni di consumatori a iscriversi a Prime

WASHINGTON, 21 giugno (Reuters) – Mercoledì la Federal Trade Commission degli Stati Uniti ha accusato Amazon.com (AMZN.O) di aver iscritto milioni di consumatori al servizio Amazon Prime in abbonamento a pagamento senza il loro consenso, rendendone difficile l’annullamento, secondo all’agenzia. L’ultima azione contro il colosso dell’e-commerce nelle ultime settimane.

La Federal Trade Commission (FTC) ha citato in giudizio Amazon presso il tribunale federale di Seattle, sostenendo che la società “ha consapevolmente ingannato milioni di consumatori facendoli iscrivere inconsapevolmente ad Amazon Prime”. In una dichiarazione, Amazon ha definito le accuse della FTC “false di fatto e legalmente”.

La FTC ha affermato che Amazon ha utilizzato “progetti di interfaccia utente manipolativi, coercitivi o ingannevoli noti come” modelli oscuri “per indurre i consumatori a iscriversi per il rinnovo automatico degli abbonamenti Prime”, mentre chiedeva sanzioni civili e un’ingiunzione permanente per prevenire future violazioni.

La causa è una delle numerose azioni dell’amministrazione del presidente Joe Biden volte a frenare l’enorme potere di mercato di Big Tech mentre cerca di aumentare la concorrenza per proteggere i consumatori.

La Federal Trade Commission ha affermato che Amazon Prime è il più grande programma di abbonamento al mondo, generando entrate per 25 miliardi di dollari all’anno. Offre spedizioni rapide e gratuite su milioni di articoli, vari sconti e accesso a film, musica e serie TV, tra gli altri vantaggi.

I membri di base negli Stati Uniti pagano $ 139 all’anno e generano una quantità significativa di volume di vendite su Amazon. Prime, che conta oltre 200 milioni di membri in tutto il mondo, è fondamentale per altre attività di Amazon, tra cui il servizio di streaming Prime Video e il servizio di consegna di generi alimentari.

READ  Dow futures: resilienza del mercato in aumento; Apple, Tesla, questi cinque chipset possono usarlo

“La verità è che i clienti adorano Prime e, in base alla progettazione, stiamo rendendo chiaro e semplice per i clienti se iscriversi o annullare la loro iscrizione a Prime”, ha affermato Amazon nella sua dichiarazione.

Amazon ha aggiunto che trova “inquietante che la FTC abbia annunciato questa causa senza notificarci, nel bel mezzo delle nostre discussioni con il personale della FTC per assicurarsi che comprendessero i fatti, il contesto e le questioni legali, e prima che potessimo avere un dialogo con i commissari loro stessi.”

La causa è arrivata mercoledì, il giorno in cui Amazon ha annunciato le date di luglio per il suo primo evento di vendita, il Prime Day.

Un camion Amazon Prime è raffigurato mentre attraversa il ponte George Washington sull’Interstate 95 durante l’evento commerciale “Prime Early Access Sale” di Amazon per i membri di Amazon a New York City, New York, Stati Uniti, 11 ottobre 2022. REUTERS/Mike Segar

Sotto la pressione significativa della Federal Trade Commission, Amazon ha cambiato il processo di cancellazione ad aprile, ma “le violazioni sono in corso” e che “richiedono ancora cinque clic sul desktop e sei sui dispositivi mobili affinché i consumatori possano annullare da Amazon.com”, ha affermato la causa. .

Le azioni Amazon sono aumentate dello 0,2% nel trading pomeridiano.

La Federal Trade Commission ha indagato sulle iscrizioni e cancellazioni Prime da marzo 2021.

Secondo il reclamo, i consumatori che hanno tentato di annullare Prime hanno dovuto affrontare più passaggi labirintici per portare a termine il compito di cancellazione. La denuncia della FTC afferma che Amazon ha utilizzato il termine “Iliade di Flo” per descrivere l’operazione iniziata nel 2016, un riferimento al poema epico di Omero sulla lunga guerra di Troia.

L’agenzia ha affermato che Amazon ha anche commesso “cattiva condotta intenzionale” intesa a ritardare le indagini della FTC fornendo risposte “in malafede” alle richieste di documenti.

READ  Byju fa causa a prestatori "predatori" per un prestito a termine di $ 1,2 miliardi, non effettuerà ulteriori pagamenti

“La FTC è un esempio per Amazon, ma è molto più comune per le aziende rendere più difficile cancellare un account piuttosto che crearne uno”, ha affermato Evelyn Mitchell-Wolf, analista senior di Insider Intelligence.

“Il potere di mercato di Amazon potrebbe funzionare contro di esso in questo caso, poiché la FTC non avrà difficoltà a dimostrare che i consumatori sono stati effettivamente danneggiati se Amazon ha impedito la loro capacità di esercitare la loro opzione per annullare la loro iscrizione a Prime”, ha aggiunto Mitchell Wolf.

La FTC il 31 maggio ha annunciato un accordo da 5,8 milioni di dollari con l’unità di telecamere per campanello Ring di Amazon dopo che l’agenzia ha affermato che le telecamere erano state utilizzate per spiare alcuni clienti. Lo stesso giorno, la FTC ha affermato che Amazon ha accettato di pagare 25 milioni di dollari per risolvere le accuse di aver violato i diritti alla privacy dei bambini non eliminando le registrazioni della sua tecnologia di assistente virtuale Alexa su richiesta dei genitori e conservandole più a lungo del necessario.

La nuova causa è “un simbolo degli sforzi dei governi di tutto il mondo per frenare l’eccessiva influenza delle grandi tecnologie”, tra cui Amazon, Apple e Meta, secondo Tom Forte, amministratore delegato di DA Davidson Companies.

Ma Forte ha anche indicato altri rivenditori e servizi in abbonamento che rendono difficile terminare un abbonamento.

(Segnalazione di David Shepardson e Chris Sanders a Washington); Segnalazione aggiuntiva di Ariana Macklemore. Montaggio di Will Dunham

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.