Giugno 14, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Mercedes G-Wagen, simbolo per eccellenza dello status di fuoristrada, diventa elettrica

La Mercedes G-Wagen, simbolo per eccellenza dello status di fuoristrada, diventa elettrica

Per coloro che preferiscono macinare la ghiaia e saltare sulle rocce circondati da una lussuosa pelle Nappa – e non riescono a immaginare di emettere nemmeno una singola molecola di anidride carbonica mentre lo fanno – la Mercedes G-Wagen completamente elettrica fa per te.

Il costoso simbolo squadrato è ora uno status symbol grazie a una batteria da 116 kWh e a una trasmissione completamente elettrica, completa di quattro motori controllati individualmente con una potenza massima totale di 432 kW – o l’equivalente di circa 580 CV – e una coppia di picco di 1.164 Nm.

“Recentemente ho scherzato dicendo che assomiglia ad una borsa Mercedes Birkin”, ha detto Ola Källenius, CEO di Mercedes-Benz. Decrittazione Il podcast ritorna nel 2022. «Tutti ne vogliono uno e i tempi di attesa sono davvero lunghi. “Potrebbe anche essere l'auto più popolare nel nostro portafoglio.”

Ma da un grande potere derivano grandi costi. La Mercedes-Benz G 580 con EQ (un nome scomodo per un'auto elettrica esotica, ma lo permetterò) lo farà Inizia Al prezzo di 142.621,50 euro (152.184,27 dollari), mentre il prezzo della Prima Edizione arriva a 192.524,15 euro (205.432,89 dollari). Si tratta di un premio rispetto ai modelli a gas, che in genere partono da circa $ 143.000. Al momento del lancio, la Edition One sarà esclusiva per il mercato statunitense e arriverà nei concessionari nella seconda metà del 2024.

La G 580, o EQG se preferisci, sarà costruita su un concetto di telaio a scala, che secondo la casa automobilistica è essenziale per il fuoristrada. Come per le sue controparti alimentate a gas, il telaio a longheroni comprende una sospensione anteriore indipendente con doppi bracci trasversali, nonché un solido asse posteriore di nuova concezione per fornire un baricentro più basso. La batteria spingerà l’EQG a un’autonomia WLTP stimata di 473 chilometri (293 miglia), che probabilmente sarà ancora inferiore se si fa affidamento sulla valutazione EPA meno ottimistica.

READ  Choco Taco è sparito per sempre

La G-Wagen elettrica arriverà con un'intera cavalcata di eleganti trucchi circensi, inclusa una rotazione del serbatoio (che Mercedes chiama G-Turn) per una rotazione più pronunciata sull'asse. G-Turn funzionerà su strade e sentieri non asfaltati e solo a bassa velocità. L'intelligente funzione di scansione fuoristrada a tre velocità manterrà il SUV elettrico alla velocità ideale durante i viaggi su superfici irregolari. Mercedes vanta che l'EQG rimarrà stabile su pendenze fino a 35 gradi e ha una profondità massima di attraversamento di 850 mm (33 pollici).

Naturalmente, tutto questo fuoristrada richiede una protezione extra per la batteria, che viene riposta nel pavimento dell'auto grazie al suo baricentro basso. Ogni granello di ghiaia rappresenta un potenziale pericolo quando si cammina con una batteria agli ioni di litio da 216 celle a due livelli montata in 12 celle unitarie tra tre livelli di raffreddamento sotto i piedi.

L’azienda afferma che la piastra paramotore sotto la carrozzeria, unica per la Classe G elettrica, è realizzata con un “mix di materiali intelligenti” che include il carbonio, che “aumenta la rigidità rispetto alle alternative in acciaio o alluminio”. Garantisce inoltre una protezione anticorrosione duratura e consente di risparmiare peso. La piastra ha uno spessore di 26 mm, pesa 57,6 kg ed è fissata al telaio della scala con più di 50 chiodi in acciaio.

In quello che sta diventando sempre più normale con le nuove auto elettriche, la Mercedes ha deciso di dare un suono falso al suo motore elettrico G-Wagen, marchiato G-Roar. Ispirato dai “suoni emozionali del V8” della gamma Gas, il G-Roar utilizzerà altoparlanti esterni per produrre un suono che imita i “bassi profondi e i toni risonanti” del suo fratello che sorseggia gas. I suoni possono cambiare quando si passa da una modalità di guida all'altra: la Comfort produce un rumore pseudo-motore più contenuto, mentre la Sport ti colpirà direttamente nelle emozioni (Mercedes lo descrive anche come “emotivo”).

READ  La Russia ferma l'oleodotto verso la Polonia, afferma il raffinatore PKN Orlen

Anche con un'enfasi sul fuoristrada più che sulle prestazioni, la G 580 dotata di EQ (no, è ancora scomoda, torniamo all'EQG) non è trascurata sul marciapiede. Il SUV elettrico può accelerare da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi e la sua velocità massima sarà limitata elettronicamente a 180 km/h (o 112 mph).

L'aspetto esterno è quasi identico all'attuale modello G-Wagen alimentato a gas. Ottieni accenti illuminati sulla griglia, che può anche essere sostituita con un pannello frontale oscurato opzionale. Il cofano è leggermente rialzato e i passaruota posteriori includono barriere d'aria per migliorare le prestazioni aerodinamiche. C'è anche un nuovo rivestimento del montante anteriore e uno spoiler sul tetto. Altrimenti sarebbe difficile scegliere un’auto elettrica nell’intera gamma della Classe G.

La scatola di design montata posteriormente sembra perfetta per una ruota di scorta, ma aprila e – sorpresa! -Si tratta di cavi di ricarica e altri accessori opzionali, come le catene da neve. Naturalmente, se vuoi essere tradizionale, puoi sicuramente riporre lì la tua ruota di scorta. Nessun giudizio.

All'interno, la G-Wagen elettrica si attiene a ciò che funziona, mantenendo i passeggeri afferrati e circondando tutto in fibra di carbonio. Ci sono molti pulsanti fisici e le prese d'aria sono piacevolmente circolari e tattili. I pedali sono ricoperti di punte rialzate perché, si sa, sono pensati per il fuoristrada. Il display digitale da 12,3 pollici esegue l'apprezzato sistema di infotainment MBUX di Mercedes, ma supporta anche Apple CarPlay e Android Auto.

I passeggeri dei sedili posteriori possono usufruire di una varietà di contenuti multimediali sui touchscreen da 11,6 pollici montati sul retro dei sedili anteriori. I contenuti possono essere spostati dallo schermo posteriore a quello anteriore, ma la visione di video e la navigazione web sono disponibili solo in modalità di pausa.

READ  Amazon ha lanciato i suoi primi satelliti Internet nel tentativo di competere con SpaceX

La G-Wagen elettrica ha debuttato in forma concettuale nel 2021 e poi di nuovo nel 2022, anche se la società non ha chiarezza sui piani di produzione. (Per compensare, la Mercedes ha pubblicato un ridicolo video promozionale ambientato in un'opera spaziale degli anni '70 con gli alieni.)

Ma da allora sono emersi molti fuoristrada elettrici, tra cui Ford F-150 Lightning, Chevy Silverado EV, Hummer EV e Rivian R1T e R1S. Se qualcuno di questi veicoli trascorra effettivamente un solo secondo a fare vere cose fuoristrada, piuttosto che raccogliere fertilizzante per il prato da The Home Depot, è interamente in discussione. La G-Wagen elettrica probabilmente non sarà diversa, dato che il SUV squadrato è sempre stato visto più frequentemente nei vialetti dei ricchi che in quelli di Moab.

Tuttavia, l’EQG è un segnale che, nonostante si sia allontanata da alcune delle sue prime previsioni sulle auto elettriche, Mercedes riconosce ancora che anche i suoi status symbol di lusso dovranno diventare elettrici.