Dicembre 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

No, il diesel statunitense non si esaurirà in 25 giorni

No, il diesel statunitense non si esaurirà in 25 giorni

Uno dei principali fornitori di carburante diesel negli Stati Uniti messo in guardia lunedì della “carenza” di petrolio della costa orientale e ha indicato che potrebbe causare un aumento dei prezzi di una varietà di beni di consumo nel breve termine.

Ma mentre le scorte di diesel e benzina sono inferiori a quelle storiche, la carenza di carburante diesel non è motivo di panico e gli Stati Uniti non ne resteranno senza, secondo gli esperti del mercato energetico.

Martedì, i titoli dei giornali dicevano che gli Stati Uniti avevano tagliato le forniture di diesel per 25 giorni. La scorsa settimana, Tucker Carlson, conduttore di Fox News cinguettare Che “questo paese sta per finire il diesel”.

Tuttavia, l’attuale offerta limitata non significa che gli Stati Uniti rimarranno senza carburante diesel – utilizzato nei carburanti per autocarri e nei sistemi di riscaldamento – in quel periodo di tempo.

“Le scorte di diesel e benzina sono scese al di sotto della media quinquennale e se il mondo intero si fermasse, avremmo 25 giorni di diesel. Ma il mondo non si ferma. Non contiamo che si fermi”. Lo ha detto Ed Herz, professore di economia energetica all’Università di Houston CBS Money Watch.

Ha paragonato la situazione alla fornitura di latte a un negozio di alimentari in qualsiasi momento.

“Il tuo negozio di alimentari potrebbe avere tre giorni di latte in magazzino. Questo perché hanno solo tre giorni alla volta. Ma la mucca continua a mungere, l’agricoltore continua a inviare latte e il caseificio continua a consegnare”, ha detto Herz.

Capacità di raffinazione sotto pressione

Tuttavia, una serie di fattori sta attualmente pesando sull’offerta interna di carburante diesel. Lo spettacolo più duro del normale deriva da eventi che hanno avuto luogo nel lontano 2019.

READ  Tesla annuncia l'utile del primo trimestre mentre Musk prende di mira Twitter

La guerra della Russia all’UcrainaColino Chiusure causa COVID-19 L’uragano Ida e un incendio in una raffineria di Filadelfia nel 2019 hanno ridotto la capacità di raffinazione di circa 1 milione di barili al giorno, secondo l’esperto di energia Patrick D. Haan di GasBuddy.

“Dato che la nazione ha a che fare con una capacità di raffinazione inferiore rispetto all’inizio del 2019 e allo stesso tempo la riapertura dell’economia è passata da zero a 100 mph, c’è stato un congedo dalla domanda repressa e il sistema è ora sforzo in corso”, ha detto a CBS MoneyWatch. “Con la domanda che inizia a diminuire, mi aspetto modesti miglioramenti in futuro, non necessariamente [in the] nelle prossime settimane».

L’Europa ha anche smesso di acquistare petrolio dalla Russia a seguito del suo attacco all’Ucraina, che ha portato a una maggiore concorrenza per il carburante diesel nel nord-est.

“L’Europa andrà in posti diversi dalla Russia per acquistare carburante ed è in competizione con il Nordest per una quantità limitata di diesel”, ha detto de Haan.

Tuttavia, niente di tutto ciò significa che gli Stati Uniti rimarranno mai senza diesel.

“Non è vero”, ha detto Herz, un professore di economia, riferendosi alle voci secondo cui il carburante diesel statunitense potrebbe presto esaurirsi.

In termini di offerta disponibile, gli Stati Uniti sono in calo di circa il 15% rispetto allo scorso anno e del 31% rispetto agli ultimi due anni, secondo il calcolo di Herz.

“Ora abbiamo una fornitura di 25 giorni quando normalmente abbiamo 35-40 giorni”, ha detto.

L’unico modo per eliminare i diesel è se gli acquirenti si fanno prendere dal panico e iniziano a fare scorta, ha detto Herz, aggiungendo “questo potrebbe causare un problema”.

READ  Charlie Munger sul crollo delle azioni di Robinhood: "Dio sta passando"

Il prezzo del carburante diesel è ancora alto, a circa $ 5,30 al gallone. “Prima delle vacanze, questo sarà qualcosa che manterrà i prezzi delle materie prime più alti”, ha detto de Haan di GasBuddy.

Costi di consegna elevati

Sebbene la mancanza di diesel non influirà sui consumatori alla pompa, può metterli sotto pressione nei corridoi dei negozi.

Se i servizi di logistica e consegna pagano di più per il carburante, alcuni di questi costi aggiuntivi verranno trasferiti agli acquirenti e ciò potrebbe esacerbare l’inflazione nel breve termine e durante le festività natalizie.

“I consumatori non lo sentiranno quando fanno il pieno di benzina, ma mentre fanno acquisti per le vacanze, il costo della merce sarà più alto”, ha detto de Haan. “Contribuirà a un certo livello di inflazione”.

Notare che Per quanto riguarda Amazon Prime, quest’anno ha alzato il prezzo di un abbonamento annuale che offre vantaggi come la spedizione veloce per gli ordini online con uno sconto del 17%.

“Amazon sta pilotando più aerei e pagando di più per farlo. I prezzi del carburante più alti vanno nel costo di ciò che paghi per Prime”, ha detto.