Novembre 26, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Record di caldo estivo e incendi in Europa – visibile | crisi climatica

L’analisi del Guardian ha mostrato che l’Europa ha già subito una quantità record di danni da incendio nel 2022, quando il continente è precipitato in temperature estremamente elevate – e in alcuni casi senza precedenti.

A luglio, gli incendi hanno colpito diversi paesi in tutta Europa. Mentre i londinesi sono rimasti scioccati quando Decine di proprietà sono state danneggiate negli incendi Nell’ondata di caldo della scorsa settimana, i vigili del fuoco in Portogallo, Spagna, Francia e Grecia stavano combattendo Incendi boschivi su decine di migliaia di ettari.

mappa degli incendi in europa

Questi fanno parte di una stagione degli incendi da record in tutta Europa quest’anno.

informazioni da Eva Mostra che al 23 luglio, poco più di 515.000 ettari (1,27 milioni di acri) di terra sono stati bruciati in tutta l’Unione Europea. Questo è quattro volte la media registrata dal 2006 e quasi il doppio del record precedente visto in questo periodo.

Grafico che mostra come il 2022 sia un record di incendi per l’Europa

La portata di questi incendi può essere vista nei dati satellitari forniti da Planet Labs. A La Teste-de-Buch, in Francia, centinaia di ettari di foresta sono stati bruciati mentre gli incendi si sono propagati fino all’oceano e alle città vicine.

Immagine satellitare dell’incendio della Francia

In Spagna, la zona rurale di Salamanca ha assistito ad alcuni degli incendi più preoccupanti, e questi incendi possono essere visti anche nelle immagini satellitari fornite da Planet Labs.

Le autorità hanno affermato che gli incendi potrebbero essere stati appiccati deliberatamente, sebbene le colline boscose asciutte e assolate fossero facilmente consumate una volta scoppiati gli incendi. La maggior parte della penisola iberica è ancora altamente vulnerabile agli incendi dopo che si sono registrate due ondate di caldo dall’inizio dell’estate.

READ  Re Carlo in Scozia, mentre la bara della regina Elisabetta giace nella cattedrale di St Giles

Immagine satellitare dell’incendio in Spagna

Analisi Guardian dei dati di temperatura dal 1980 da transito otticoun fornitore commerciale di dati meteorologici, ha rilevato che sette delle 28 capitali europee, tra cui Londra, Roma e Dublino, hanno raggiunto i massimi degli ultimi 40 anni a giugno, luglio o entrambi.

Londra ha registrato la sua temperatura più calda di sempre il 19 luglio. È stato ampiamente riportato che 40.2C è stato registrato a Heathrow, ma quel numero è ancora provvisorio in attesa di “una valutazione del sito e delle apparecchiature per garantire che non ci siano anomalie con nessuno dei due”, secondo un portavoce del Met Office. La cifra di 39,8°C nei dati di Visual Crossing supera ancora il massimo di luglio di Londra di 36,1°C, raggiunto per la prima volta a luglio 2019.

Altre cinque capitali, tra cui Parigi e Madrid, sono arrivate a meno di 0,5 gradi Celsius dai loro massimi mensili precedenti.

Sebbene molte capitali dell’Unione Europea siano finora sfuggite a temperature record quest’estate, gli incendi si sono diffusi in altre regioni dei paesi. L’entità degli incendi indica gli effetti devastanti di temperature anomale prolungate e condizioni di siccità, indipendentemente dal fatto che i record di temperatura siano battuti o meno.

Fonte: transito visibile, dati temperatura dal 1980. Salvo alcuni numeri del 1990, 1991, 1993, 2005 e 2020 non verificati

Scienziati Lo ha detto al quotidiano Guardian Il ruolo del riscaldamento globale causato dall’uomo in un clima così caldo è chiaro e la ricerca mostra che le possibilità di rompere i 40°C nel Regno Unito senza di essa sarebbero inferiori allo 0,1%.

Il dottor Frederick Otto, dell’Imperial College di Londra, ha affermato che 40°C “sarebbero stati estremamente improbabili o quasi impossibili senza il cambiamento climatico causato dall’uomo”.

READ  Yemen Houthi attacca le strutture energetiche saudite e danneggia una raffineria di petrolio

informazioni da Record di temperatura terrestre / oceanica per Berkeley Mostra che gli ultimi anni hanno visto differenze record rispetto alla temperatura media globale registrata tra il 1951 e il 1980.

Nel 2016, le temperature globali erano di 1,05°C al di sopra di questa media, un record nei dati fino al 1850. Tutte le 13 temperature globali più calde nei dati si sono verificate dal 2000.

Differenze delle temperature globali nel tempo

Gli scienziati affermano che la temperatura è di 40 gradi Celsius nel Regno Unito Può succedere ogni tre anni Se le emissioni non vengono ridotte.

Il capo della scienza al Met Office, il professor Stephen Belcher, ha dichiarato: “Se continuiamo in uno scenario di emissioni elevate, potremmo vedere temperature come questa ogni tre anni… L’unico modo per stabilizzare il clima è raggiungere lo zero netto . … quasi. “