Luglio 2, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Tom Brady si ritirerà dalla NFL dopo una carriera leggendaria: rapporto

Tom Brady, il sette volte campione del Super Bowl che è uno dei due quarterback a guidare due squadre ai campionati, a quanto pare si ritirerà dopo 22 stagioni nella NFL, secondo quanto riportato da ESPN.

La società del 44enne Brady, TB12 Sports, e l’ex compagno di squadra Julian Edelman sembravano confermare la decisione di Brady in tweet separati.

CLICCA QUI PER ULTERIORI COPERTURA SPORTIVA SU FOXNEWS.COM

Tuttavia, TB12 Sports ha successivamente cancellato il tweet e il suo agente Don Yee ha rilasciato una dichiarazione a ESPN, dicendo che “Tom sarà l’unica persona ad esprimere i suoi piani con la massima precisione”.

ESPN ha riferito per la prima volta che la decisione di Brady di farla finita a giorni, dopo la sua seconda stagione con i Bucaniere di Tampa Bay si è conclusa con una sconfitta nel round di divisione NFC contro il Los Angeles Rams.

Il Rete NFL ha anche riferito che Brady si sarebbe ritirato.

Tom Brady Sr. detto KRON-TV nella Bay Area che suo figlio non si sarebbe ritirato e che la voce era “infondata”.

Dopo la sconfitta, il quarterback è stato immediatamente accolto con domande sul suo futuro e ha deciso di abbandonare il gioco.

Il quarterback superstar si ritira come leader di tutti i tempi della lega in yard di passaggio (84.520), passaggi di touchdown (624), completamenti (7.263) e tentativi (11.317). È arrivato secondo nelle rimonte del quarto trimestre con (42), uno dietro uno dei suoi più accaniti rivali, Peyton Manning.

I riconoscimenti di Brady sono sbalorditivi.

Tom Brady dei New England Patriots festeggia dopo che i Patriots hanno sconfitto gli Atlanta Falcons 34-28 nel Super Bowl 51 all’NRG Stadium il 12 febbraio. 5, 2017, a Houston.
(Kevin C. Cox / Getty Images)

Non solo Brady ha più anelli del Super Bowl di ogni altra squadra della NFL, è stato cinque volte MVP del Super Bowl. Ha aggiunto 15 apparizioni al Pro Bowl, tre selezioni All-Pro, tre premi MVP ed è stato nominato nella Hall of Fame All-Decade Team per gli anni 2000 e 2010.

I New England Patriots hanno scelto Brady, un magro quarterback del Michigan, con il n. 199 scelte del Draft NFL 2000. Si unì a una squadra che aveva già un quarterback che aveva portato i Patriots a un Super Bowl a Drew Bledsoe.

Quando Bledsoe si infortunò durante la stagione 2001, fu Brady a sostituirlo, e fu immediatamente messo sotto i riflettori. Brady ha aiutato a guidare i Patriots al titolo del Super Bowl quell’anno, facendo rimbalzare Bledsoe dal mantello e iniziando la sua ascesa alla celebrità.

Brady, insieme all’allenatore dei Patriots Bill Belichick, ha contribuito a costruire i Patriots nella dinastia che è diventata. Il quarterback ha saltato solo una stagione a causa di un infortunio durante il suo regno nel New England, la stagione 2008 durante la quale si è strappato l’ACL.

READ  Il progetto del Senato per l'ora legale permanente solleva dubbi alla Camera

La mancanza della stagione regolare 2008 ha seguito il fallimento dei Patriots nel completare una stagione imbattuta l’anno precedente. Anche se all’epoca sembrava che la carriera di Brady fosse in declino, sarebbe solo migliorato.

Dopo quella sconfitta nel Super Bowl contro i New York Giants nel 2011, i Patriots hanno fatto altre quattro apparizioni, vincendo altri tre titoli. Brady ha vinto il premio MVP della lega all’età di 40 anni dopo la stagione 2017. Ha guidato il campionato con 4.577 yard di passaggio e ha avuto 32 passaggi di touchdown quella stagione. Ha segnato il quarto anno consecutivo in cui aveva lanciato meno di 10 intercettazioni.

Il quarterback Tom Brady dei New England Patriots scende in campo durante il Super Bowl XXXVIII contro i Carolina Panthers al Reliant Stadium il 1 febbraio 2004 a Houston.  I Patriots hanno sconfitto i Panthers 32-29.

Il quarterback Tom Brady dei New England Patriots scende in campo durante il Super Bowl XXXVIII contro i Carolina Panthers al Reliant Stadium il 1 febbraio 2004 a Houston. I Patriots hanno sconfitto i Panthers 32-29.
(Brian Bahr/Getty Images)

La corsa di Brady con i Patriots non è stata sempre piena di sfilate, sfarzo e glamour. È stato oggetto di un’indagine della NFL dopo essere stato accusato di aver diretto il personale della squadra a sgonfiare i palloni durante la partita del campionato AFC 2014 contro gli Indianapolis Colts.

Il caso è andato alla Corte d’Appello degli Stati Uniti per il Secondo Circuito. Brady è stato sospeso per quattro partite e il tribunale del circuito alla fine ha confermato la sospensione dopo che era stata inizialmente annullata dal tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto meridionale di New York. Brady e i Pats hanno vinto il Super Bowl 2015 nonostante le indagini e la disciplina.

Anche la relazione di Brady con Belichick è stata al microscopio durante i loro ultimi anni insieme. Numerosi rapporti durante le ultime stagioni di Brady con i Patriots suggerivano attriti tra i due. Il problema sembrava derivare dal fatto che Belichick si preparava per un futuro senza che Brady e il quarterback insistessero sul fatto che aveva ancora più carburante nel serbatoio.

Tutto è culminato in una sconfitta contro i Tennessee Titans durante i playoff AFC 2019 e la partenza di Brady.

Brady ha firmato con i Tampa Bay Buccaneers e ha portato con sé l’ex tight end dei Pats Rob Gronkowski. La squadra ha poi aggiunto il ricevitore Antonio Brown. Ogni giocatore ha avuto una mano nella vittoria del Super Bowl dei Bucs 2021 sui Kansas City Chiefs.

Brady e i Bucs hanno fallito nel tentativo di ripetere questa stagione.

L'MVP del Super Bowl Tom Brady (12) dei Buccaneers detiene il Trofeo Lombardi circondato dai suoi figli Benjamin Brady, John Edward Thomas Moynahan e Vivian Lake Brady dopo la partita del Super Bowl LV tra i Kansas City Chiefs e i Tampa Bay Buccaneers Feb.  7, 2021 al Raymond James Stadium, a Tampa, in Florida.

L’MVP del Super Bowl Tom Brady (12) dei Buccaneers detiene il Trofeo Lombardi circondato dai suoi figli Benjamin Brady, John Edward Thomas Moynahan e Vivian Lake Brady dopo la partita del Super Bowl LV tra i Kansas City Chiefs e i Tampa Bay Buccaneers Feb. 7, 2021 al Raymond James Stadium, a Tampa, in Florida.
(Cliff Welch / Icon Sportswire tramite Getty Images)

Brady ha avuto una delle sue migliori stagioni statistiche di sempre nel 2021. Ha concluso con 5.316 yard di passaggio record in carriera con 43 passaggi di touchdown. Era la prima volta nella sua carriera che lanciava 40 o più passaggi di touchdown in stagioni consecutive. Era solo la terza volta che lanciava 40 o più passaggi in una sola stagione.

READ  Jeff Carlin ha lasciato The Goldberg dopo un'indagine sul suo comportamento sul set

Mentre la sua decisione di ritirarsi si avvicinava, non era chiaro quando sarebbe successo. Brady rispondeva spesso alle domande sul pensionamento dicendo che avrebbe potuto giocare fino a 50 anni.

“Saprò quando sarà il momento. Se non posso… se non sono un quarterback a livello di campionato, allora non giocherò. Se sono un ostacolo per la squadra, intendo, assolutamente no .Ma se penso di poter vincere un campionato, allora giocherò “, ha detto al giornalista della NFL Peter King in agosto.

Brady ha detto durante un’intervista al podcast a maggio che avrebbe preso in considerazione la possibilità di suonare fino all’età di 50 anni.

“Ho molto da dare. Penso che ci sia ancora molto tempo ed energia per essere un grande quarterback, che quando sarà fatto – anche se ho un po’ paura che finisca – sono aperto alla convinzione che ci sarà essere un sacco di opportunità per me di fare cose che non ho avuto la possibilità di fare, che penso davvero di poter aiutare molte persone “, ha detto su Radio Hodinkee.

Prima di una vittoria in stagione regolare sul Philadelphia Eagles a ottobre, Brady ha detto ad Andrea Kremer e Hannah Storm che avrebbe potuto giocare bene fino ai suoi 50 anni.

“Penso davvero di poter giocare quanto voglio”, ha detto loro. “Potrei letteralmente giocare fino a 50 o 55 anni se volessi. Non credo che lo farò ovviamente… il mio corpo fisico non sarà il problema. Penso che lo sarà, mi manca solo Troppa vita con la mia famiglia”.

Tom Brady dei Tampa Bay Buccaneers lancia un passaggio contro i Philadelphia Eagles nella prima metà del playoff delle wild card NFC al Raymond James Stadium il 10 gennaio.  16, 2022, a Tampa, in Florida.

Tom Brady dei Tampa Bay Buccaneers lancia un passaggio contro i Philadelphia Eagles nella prima metà del playoff delle wild card NFC al Raymond James Stadium il 10 gennaio. 16, 2022, a Tampa, in Florida.
(Michael Reaves/Getty Images)

Brady e Gronkowski hanno risposto alle scottanti domande di Internet in un segmento registrato anche per la squadra a settembre. Entrambi i giocatori indossavano occhiali da sole riflettenti e Brady indossava un cappello a secchiello.

“Tom Brady può suonare fino a 50 anni?” chiese Gronkowski.

“Wow, sembra essere una domanda davvero calda ultimamente”, ha detto Brady. “‘Tom Brady può giocare fino a 50 anni?’ Tipo, 50 anni. Non lo trovo così difficile, e in più vivere in Florida è una specie di pensionato. Mi sento come se potessi semplicemente giocare e scivolare in pensione. Penso di poterlo fare, penso che sia un sì. “

Ha chiarito dopo la stagione che la sua decisione si sarebbe ridotta a ciò che sarebbe stato meglio per lui e la sua famiglia, sottolineando che sua moglie Gisele Bundchen avrebbe sempre avuto molto input nella sua decisione.

READ  È improbabile che la star di Chris Lies infortunata Ja Morant giocherà nella quarta partita

“Le addolora vedermi essere colpito là fuori. E si merita ciò di cui ha bisogno da me come marito, ei miei figli meritano ciò di cui hanno bisogno da me come padre”, ha detto Brady su “Let’s Go!” podcast.

“E trascorrerò un po’ di tempo con loro e darò loro ciò di cui hanno bisogno perché negli ultimi sei mesi mi hanno davvero dato ciò di cui ho bisogno per fare ciò che amo. L’ho detto qualche anno fa, è quello che Le relazioni sono tutto. Non è sempre quello che voglio. È quello che vogliamo come famiglia. E trascorrerò molto tempo con loro e scoprirò in futuro cosa succederà. “

Brady ha ammesso di non aver bisogno di un tour d’addio perché sarebbe “distraente” per lui.

Tom Brady e Gisele Bundchen partecipano al gala benefico del Metropolitan Museum of Art's Costume Institute per celebrare l'apertura del "Camp: Appunti sulla moda" mostra 6 maggio 2019, a New York.

Tom Brady e Gisele Bundchen partecipano al gala benefico del Metropolitan Museum of Art’s Costume Institute per celebrare l’apertura della mostra “Camp: Notes on Fashion” il 6 maggio 2019 a New York.
(Evan Agostini / Invision / AP)

“Sono davvero un massimo – il mio divertimento deriva dal non riconoscimento di ciò che ho realizzato come giocatore in campionato”, ha detto Brady. “Il mio divertimento viene dalla competizione più che altro. Anche ieri pensavo a gareggiare. Pensavo a tutto questo anno, a gareggiare. Non pensavo a nient’altro.

“Quindi, quando arriverà il momento di pensare al post-carriera e alla seconda carriera, penserò a quelle cose. È solo quando hai 44 anni, immagino che ti venga chiesto spesso di questo. E molte persone pensavano che lo fossi .ho finito di giocare a calcio nel 2015. Molte persone nel 2016 hanno detto: “Hai finito”. Molte persone nel 2018, e quando ho lasciato i Patriots, hanno detto: ‘Hai finito.’ “

Sembra che Brady possa essere soddisfatto di quello che verrà dopo: innumerevoli video tributo, la sua maglia ritirata nelle organizzazioni dei Patriots e dei Buccaneers e infine la giacca d’oro e il suo busto alla Pro Football Hall of Fame di Canton.

Lo si ama o lo si odia, i fan hanno potuto vedere cosa chiunque amerebbe guardare per più di due decenni: un quarterback vincente sempre al top del suo gioco mettendo insieme quelle che sembravano due carriere in una, vincendo campionato dopo campionato e mantenendo le sue squadre in lizza per un titolo anno dopo anno.

CLICCA QUI PER OTTENERE L’APP FOX NEWS

Potrebbero esserci quarterback più appariscenti con braccia più grandi e gambe più veloci che vanno e vengono in campionato, ma la consistenza e il numero di campionati che ha portato alle sue squadre potrebbero non eguagliare mai.