Febbraio 1, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Coperte nevose standard di Mosca

I marciapiedi in alcune parti della capitale sono stati lasciati completamente innevati, con attrezzature per la rimozione della neve che hanno dato la priorità alle strade
I marciapiedi in alcune parti della capitale sono stati lasciati completamente innevati, con attrezzature per la rimozione della neve che hanno dato la priorità alle strade © Natalia KOLESNIKOVA / AFP

Mosca (AFP) – Domenica è caduta una forte nevicata nella capitale russa, interrompendo il traffico, ritardando i voli e lasciando i marciapiedi sepolti dalla neve.

In alcune parti di Mosca, la neve si è accumulata in cumuli alti più di 30 centimetri (12 pollici), qualcosa che di solito non si nota fino alla fine dell’inverno a febbraio, ha detto il centro meteorologico di Phobos.

Phobos ha aggiunto che l’ultima volta che è stata registrata una simile profondità di neve a Mosca a metà dicembre è stata nel 1989 e nel 1993.

Quasi 119.000 persone e più di 12.500 veicoli sono stati schierati per rimuovere la neve, secondo le autorità della città di Mosca, con nevicate che dovrebbero continuare fino a sera.

“È un nevoso Armageddon: a Mosca c’è una tale tempesta che non puoi camminare o guidare”, ha detto in un rapporto il Channel One controllato dallo stato.

I marciapiedi in alcune parti della capitale sono stati lasciati completamente coperti di neve, con attrezzature per la rimozione della neve che hanno dato la priorità alle strade per alleviare la grave congestione del traffico.

Anche il traffico aereo è stato colpito, con oltre 50 voli ritardati o cancellati negli aeroporti di Mosca.

READ  Vladimir Putin affronta questo nuovo arsenale di armi americane ed europee nel 2023