Novembre 30, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Spiegatore del G20: Tutto quello che c’è da sapere sul vertice cruciale di questa settimana | G20

Che cosa sta succedendo?

Martedì, i leader del Gruppo delle 20 nazioni – le principali economie del mondo – si riuniranno a Bali, in Indonesia, per un vertice annuale oscurato dalla presenza della Russia durante la sua guerra in Ucraina. Nonostante il ritiro del presidente Vladimir Putin, il suo veterano ministro degli Esteri, Sergei Lavrov, rappresenterà la Russia.

Il Gruppo dei Venti – composto da 19 paesi più l’Unione Europea – rappresenta quasi i due terzi della popolazione mondiale, 85% della produzione economica mondiale e 75% del commercio mondiale.

Nel 2022 c’erano 20 membri nel gruppo: Argentina, Australia, Brasile, Canada, CinaFrancia, Germania, India, Indonesia, Italia, Corea del Sud, Giappone, Messico, Russia, Arabia Saudita, Sudafrica, Turchia, Regno Unito, Stati Uniti e Unione Europea.

Quali sono i problemi principali?

Oltre ai discorsi chiave dei leader mondiali, si terrà una serie di colloqui bilaterali sullo sfondo delle tensioni globali che coinvolgono Invasione dell’Ucraina E il mondo successivo Ripercussioni economicheIl crisi climaticaE il Il programma nucleare della Corea del Nord va in fumoE il Le crescenti ambizioni globali della Cina.

È il più grande raduno del gruppo di leader dall’inizio della pandemia di coronavirus e l’Indonesia – come paese ospitante – ha fissato un’agenda incentrata sulla ripresa economica dalla pandemia, sulle misure sanitarie globali e sull’energia sostenibile.

Qual è l’incontro principale da guardare?

Sebbene non sia un incontro rigoroso del G20, Joe Biden e il suo omologo cinese Xi JinpingA Bali un lunedì pomeriggio Per il loro primo incontro faccia a faccia come leader. Biden – Chi ora ha più capitale politico Dopo i risultati delle elezioni di medio termine americane – Ha detto che cercherà di stabilire linee rosse nelle relazioni USA-Cina che consentano la concorrenza e la coesistenza. Si prevede inoltre di avvertire dell’invasione di Taiwan, degli sforzi per limitare la navigazione nel Mar Cinese Meridionale.

READ  Ken Tanaka, la persona più anziana del mondo, è morto in Giappone all'età di 119 anni

Il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti Jake Sullivan ha detto che Biden sarebbe “abbastanza diretto e diretto” con Xi e si aspetta lo stesso in cambio. I funzionari affermano che spingerà la Cina a tenere a freno il suo alleato Corea del Nord dopo una serie record di test missilistici che hanno sollevato il timore che Pyongyang condurrà presto il suo settimo test nucleare.

Shi potrebbe non essere dell’umore giusto per aiutare. È entrato nella riunione incoraggiato dalla recente acquisizione di uno storico terzo mandato, consolidandolo come il più potente leader cinese da generazioni.

Chi andrà anche lui?

Primo ministro britannico Rishi Sunak Andò anche a Bali, dove affronta il suo primo grande test diplomatico. Ci si aspetta che si concentri direttamente sull’invasione russa dell’Ucraina e sottolinei il sostegno di Kiev. “Invocheremo il regime di Putin e riveleremo il suo totale disprezzo per il tipo di cooperazione internazionale e il rispetto della sovranità che rappresentano i forum come il G20”, ha affermato Sunak in una dichiarazione sabato. Il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky, è stato invitato a parlare quasi al vertice.

Biden e Sunak lo faranno Incontro faccia a faccia per la prima volta Mercoledì al G20, quando i diplomatici statunitensi hanno intensificato le pressioni per concordare un accordo Irlanda del Nord Protocollo per il 25° anniversario dell’Accordo del Venerdì Santo del prossimo anno. Biden ha indicato che visiterà l’Irlanda del Nord per celebrare l’anniversario e da tempo desidera proteggere l’accordo.

Il primo ministro britannico terrà anche un incontro faccia a faccia con Il principe ereditario dell’Arabia Saudita, Mohammed bin Salman.

Altri leader mondiali presenti saranno il presidente indonesiano Joko Widodo, il primo ministro canadese Justin Trudeau, il primo ministro giapponese Fumio Kishida, il primo ministro indiano Narendra Modi, il primo ministro australiano Anthony Albanese, il presidente sudcoreano Yun Suk-yul, il cancelliere tedesco Olaf Scholz e i francesi Il presidente Emmanuel Macron da sud. Il presidente africano Cyril Ramaphosa, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, il presidente argentino Alberto Fernandez, il ministro degli Esteri messicano Marcelo Ebrard e il primo ministro italiano Giorgia Meloni.

READ  Blinken: "Putin fallirà e la Russia subirà una sconfitta strategica" in Ucraina - Live politica Usa | Notizie dagli Stati Uniti

Il presidente brasiliano uscente Jair Bolsonaro non sarà presente.

L’Unione Europea sarà rappresentata da Ursula von der Leyen e Charles Michel.

Faremo una foto di gruppo imbarazzante quest’anno?

No, c’è una volontà Non dovrebbe essere una “foto di famiglia” ufficiale dei leader mondiali Quando si sono incontrati a causa del diffuso fastidio per la presenza della Russia al vertice.