Novembre 28, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Biden: I chip SKORean sono un modello per legami più profondi con l’Asia

Biden: I chip SKORean sono un modello per legami più profondi con l'Asia

Pyeongtaek, Corea del Sud (AP) — Il presidente Joe Biden ha aperto venerdì un viaggio in Asia con un tour di un impianto di chip per computer in Corea del Sud che ne modellerà un altro in Texas, presentandolo come un modo per approfondire i legami con l’Indo-Pacifico che alimenta innovazione tecnologica e promuovere democrazie vivaci.

“Gran parte del futuro del mondo sarà scritto qui, nell’Indo-Pacifico, nei prossimi decenni”, ha detto Biden. “Questo è il momento, a mio avviso, di investire l’uno nell’altro per approfondire le nostre relazioni commerciali e per avvicinare le nostre persone”.

Il messaggio di Biden era orientato alla promessa di un domani migliore, ma era anche rivolto agli elettori americani in mezzo a sfide politiche interne, come l’inflazione guidata dalla carenza di chip, mentre cerca di dimostrare che la sua amministrazione sta offrendo crescita economica.

La prima visita del Democratico in Asia come presidente è arrivata quando i sondaggi pubblicati dall’Associated Press – NORC Center for Public Affairs Research hanno rivelato che il tasso di approvazione di Biden negli Stati Uniti era del 39%, il punto più basso della sua presidenza. Il sondaggio ha anche rilevato che il pessimismo si sta aggravando sull’economia e sulla situazione negli Stati Uniti, in particolare tra i democratici.

Circa 2 adulti statunitensi su 10 affermano che il paese sta andando nella giusta direzione o descrivono bene l’economia, in calo rispetto a circa 3 su 10 ad aprile. Tra i democratici, solo il 33% ha affermato che il Paese è sulla strada giusta, in calo rispetto al 49% del mese scorso.

Samsung, il proprietario della fabbrica di chip, ha annunciato lo scorso novembre l’intenzione di aprire un impianto di semiconduttori da 17 miliardi di dollari in Texas. La carenza di semiconduttori dell’anno scorso ha danneggiato la disponibilità di automobili, utensili da cucina e altri beni, provocando un’impennata dell’inflazione in tutto il mondo e ostacolando l’approvazione pubblica di Biden tra gli elettori americani. Il presidente ha osservato che lo stabilimento del Texas aggiungerebbe 3.000 posti di lavoro nell’alta tecnologia e che la costruzione includerebbe i sindacati.

READ  Il Premio Nobel per la Fisica è stato assegnato ad Alan Aspect, John F. Clauser e Anton Zeilinger per i loro successi nella meccanica quantistica.

“Questi piccoli chip sono la chiave per spingerci nella prossima era dello sviluppo tecnologico dell’umanità”, ha detto Biden in un commento dopo aver visitato la fabbrica.

Biden ha cercato di inquadrare la cooperazione commerciale e gli investimenti esteri negli Stati Uniti come parte dei suoi obiettivi economici più ampi, che sono anche vantaggiosi per lui a livello nazionale. Doveva apparire domenica a Seoul, in Corea del Sud, con il presidente di Hyundai Motor Group sulla decisione di Hyundai di investire in un nuovo impianto di produzione di veicoli elettrici e batterie a Savannah, in Georgia.

Durante la sua visita di cinque giorni in Corea del Sud e Giappone, Biden dovrà affrontare molte questioni di politica estera mentre cercherà di spiegare la loro importanza al pubblico americano. Nelle sue osservazioni di venerdì, Biden non ha menzionato la Cina, che è emersa come uno dei principali concorrenti degli Stati Uniti, ma ha sottolineato il valore delle alleanze che attualmente escludono questo Paese.

Biden è stato accolto nello stabilimento dal nuovo presidente della Corea del Sud, Yoon Seok-yeol, e dal vicepresidente di Samsung Electronics Lee Jae-young. Yoon è un nuovo arrivato politico che è diventato presidente, la sua prima carica eletta, proprio questo mese. Ha fatto una campagna per prendere una posizione più dura contro la Corea del Nord e rafforzare l’alleanza di 70 anni con gli Stati Uniti

Prima che Biden parlasse, Yoon ha affermato che spera che la partnership tra Stati Uniti e Corea del Sud si evolva in una “alleanza economica e di sicurezza basata sulla cooperazione nella tecnologia avanzata e nelle catene di approvvigionamento”.

La fabbrica di chip ha dimostrato la natura unica della produzione in quanto ai visitatori è stato richiesto di indossare camici da laboratorio bianchi e calzini blu per mantenere pulita la struttura. Biden e Yoon, che non indossavano indumenti protettivi, hanno assistito a una dimostrazione delle macchine.

READ  L'Europa impone sanzioni alla Russia per la crisi ucraina e coordina la pressione con gli Stati Uniti

Ad un certo punto durante il suo tour, Biden ha ricevuto una spiegazione approfondita del sistema di ispezione KLA nello stabilimento Samsung. La società con sede in California è un importante fornitore per le operazioni di semiconduttori di Samsung. Dopo che un lavoratore di nome Peter ha spiegato i dettagli delle macchine, Biden ha scherzato: “Non dimenticare di votare” quando è tornato a casa negli Stati Uniti.

In chiusura, Biden ha ritrattato e ha ringraziato “Moon”, riferendosi all’ex presidente della Corea del Sud, Moon Jae-in, che ha ricoperto la carica per diversi anni prima delle recenti elezioni di Yoon. Biden ha corretto rapidamente questo errore.

“Presidente Moon, Yoon, grazie per tutto quello che ha fatto finora”, ha detto Biden.

Parte della carenza di chip per computer è dovuta alla forte domanda poiché gran parte del mondo è emersa dalla pandemia di coronavirus. Ma l’epidemia di coronavirus e altre sfide hanno anche causato la chiusura delle fabbriche di semiconduttori. Funzionari del governo degli Stati Uniti hanno stimato che la produzione di chip non sarà ai livelli che vorrebbero fino all’inizio del 2023.

Secondo la Semiconductor Industry Association, le vendite globali di chip per computer hanno raggiunto i 151,7 miliardi di dollari durante i primi tre mesi di quest’anno, con un aumento del 23% rispetto allo stesso periodo del 2021.

Più del 75% della produzione globale di chip proviene dall’Asia. Questa è una potenziale debolezza che gli Stati Uniti sperano di proteggere con una maggiore produzione interna e $ 52 miliardi di investimenti governativi nel settore attraverso un disegno di legge in fase di negoziazione al Congresso.

La minaccia dell’aggressione cinese contro Taiwan potrebbe interrompere il flusso di chip per computer avanzati necessari negli Stati Uniti per l’equipaggiamento militare e per i beni di consumo. Allo stesso modo, la affiatata Corea del Nord sta testando missili balistici nel mezzo dell’epidemia di coronavirus, un potenziale rischio per il settore manifatturiero sudcoreano in caso di aumento del rischio.

READ  Le esplosioni hanno distrutto due torri radio nella regione separatista della Transnistria in Moldova

In termini di produzione di chip, la Cina guida il pacchetto globale con una quota del 24%, seguita da Taiwan (21%), Corea del Sud (19%) e Giappone (13%). Solo il 10% dei chip viene prodotto negli Stati Uniti, secondo la Semiconductor Industry Association.

Samsung ha annunciato lo stabilimento di Taylor, in Texas, nel novembre 2021. Spera di entrare in funzione nella seconda metà del 2024. Il colosso dell’elettronica sudcoreano ha scelto il sito in base a una serie di fattori, tra cui gli incentivi del governo e la “prontezza e stabilità” di infrastruttura locale.

La Casa Bianca ha dichiarato in una scheda informativa pubblicata venerdì che le società di semiconduttori hanno annunciato circa 80 miliardi di dollari di investimenti negli Stati Uniti fino al 2025. Ciò include 20 miliardi di dollari per uno stabilimento Intel fuori Columbus, Ohio, e fino a 30 miliardi di dollari da Texas Instruments, è un miliardo di dollari espansione di Wolfspeed nella Carolina del Nord e investimenti di Global Foundries e SK Group.

—-

La scrittrice Darlene Superville per l’Associated Press di Washington ha contribuito a questo rapporto.

Possiamo anche citare l’imminente annuncio di Hyundai come un altro esempio di come sta cercando di inquadrare la cooperazione commerciale come parte di qualcosa di più ampio ma anche vantaggioso per l’azienda a livello nazionale. Da sked: domenica: il presidente pronuncerà osservazioni con il presidente di Hyundai Motor Group in merito alla decisione di Hyundai di investire in un nuovo impianto di produzione di veicoli elettrici (EV) e batterie a Savannah, in Georgia. Il presidente metterà in evidenza come l’agenda economica più ampia della sua amministrazione stia incoraggiando le società straniere a investire in America, stimolando la produzione nazionale e creando posti di lavoro ben retribuiti.