Dicembre 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Stripe distribuisce il 14% dei lavoratori

Stripe distribuisce il 14% dei lavoratori

Il gigante dei pagamenti online Stripe sta licenziando quasi il 14% del suo personale, il CEO Patrick Collison Scritto in una nota ai dipendenti Giovedì.

Nella nota, Collison ha affermato che i tagli erano necessari tra l’aumento dell’inflazione, i timori di una recessione imminente, l’aumento dei tassi di interesse, gli shock energetici, i budget di investimento più ristretti e i finanziamenti scarsi per le startup. Insieme, ha detto, questi fattori indicano che “l’anno 2022 segna l’inizio di un diverso clima economico”.

Collison ha riconosciuto che la leadership dell’azienda ha commesso “due errori molto consequenziali” sottovalutando quanto sarebbe cresciuta l’economia di Internet nel 2022 e nel 2023, quando i costi operativi sono aumentati troppo rapidamente.

Stripe ha affermato che il numero di dipendenti sarà ridotto a circa 7.000, il che significa che i licenziamenti riguarderanno circa 1.100 persone. Un portavoce di Stripe non è stato immediatamente disponibile a fornire il numero esatto di dipendenti interessati.

Nella nota, Collison ha affermato che i tagli riguarderanno molte divisioni di Stripe, anche se la maggior parte avverrà nelle assunzioni, poiché la società prevede di assumere meno persone l’anno prossimo.

Oltre a licenziare i dipendenti, Stripe intende frenare i costi in tutta l’azienda, ha affermato Collison.

Oggi, il CEO di Stripe Patrick Collison ha inviato il seguente promemoria ai dipendenti di Stripe.

Ciao ragazzi —

Oggi annunciamo il cambiamento più difficile che abbiamo dovuto apportare finora a Stripe. Stiamo ridimensionando il nostro team di circa il 14% e addio a così tanti talentuosi Stripes nel processo. Se sei tra le persone interessate, riceverai un’e-mail di notifica entro i prossimi 15 minuti. Per quelli di voi che se ne vanno: siamo così dispiaciuti per aver fatto questo passo e John e io siamo pienamente responsabili delle decisioni che hanno portato a questo.

Forniremo maggiori dettagli più avanti in questa e-mail. Ma prima, vogliamo condividere un contesto più ampio.

Il mondo attorno a noi

All’inizio della pandemia nel 2020, il mondo si stava dirigendo dall’oggi al domani verso l’e-commerce. Durante il 2020 e il 2021 abbiamo registrato tassi di crescita significativamente più elevati rispetto a quanto visto in precedenza. Come organizzazione, siamo passati a una nuova modalità operativa e da allora sia le nostre entrate che il volume dei pagamenti sono aumentati di oltre 3 volte.

Il mondo ora sta cambiando di nuovo. Affrontiamo un’inflazione ostinata, shock energetici, tassi di interesse più alti, budget di investimento bassi e pochi finanziamenti per le startup. (I guadagni della società tecnologica la scorsa settimana hanno fornito molti esempi di condizioni mutevoli.) Martedì, l’ex segretario al Tesoro ha affermato che gli Stati Uniti devono affrontare “una serie complessa di sfide macroeconomiche come in qualsiasi momento in 75 anni” e molte parti dei paesi sviluppati. Il mondo sembra andare in recessione. Crediamo che il 2022 segni l’inizio di un clima economico diverso.

READ  Elon Musk è stato citato in giudizio per il suo investimento su Twitter

La nostra attività è fondamentalmente ben posizionata per resistere alle difficili condizioni. Forniamo una base importante ai nostri clienti e Stripe non è un servizio discrezionale che i clienti disattiveranno se i budget vengono tagliati. Tuttavia, dobbiamo allineare il ritmo dei nostri investimenti con le realtà che ci circondano. Fare la cosa giusta da parte dei nostri utenti e collaboratori (incluso te) significa abbracciare la realtà per quello che è.

Oggi, ciò significa costruire in modo diverso per i tempi più piccoli. Siamo sempre stati orgogliosi di essere un’azienda efficiente in termini di capitale e crediamo che sia importante mantenere questa caratteristica. Per adattarci in modo appropriato al mondo in cui ci stiamo dirigendo, dobbiamo ridurre i nostri costi.

Come gestiamo le partenze?

Circa il 14% delle persone su Stripe lascerà l’azienda. Noi, i fondatori, abbiamo preso questa decisione. Abbiamo lavorato troppo per il mondo in cui ci troviamo (ne parleremo più avanti) e ci addolora non essere in grado di offrire l’esperienza che speravamo avrebbero avuto gli influencer di Stripe.

Non esiste un buon modo per licenziare i lavoratori, ma faremo tutto il possibile per trattare tutti coloro che se ne vanno con quanto più rispetto possibile e faremo tutto il possibile per aiutare. Alcuni dettagli di base includono:

  • TFR. Pagheremo 14 settimane di TFR a tutti i dipendenti in partenza e di più a quelli con incarichi più lunghi. Cioè, le partenze saranno pagate almeno fino al 21 febbraio 2023.
  • bonus. Pagheremo il nostro bonus annuale 2022 a tutti i dipendenti in partenza, indipendentemente dalla loro data di partenza. (Sarà distribuito proporzionalmente alle persone nominate nel 2022.)
  • presa di forza. Pagheremo per tutto il tempo della presa di forza non utilizzato (anche nelle aree in cui ciò non è richiesto dalla legge).
  • Assistenza sanitaria. Pagheremo l’equivalente di 6 mesi di premi sanitari esistenti o continuativi.
  • Titolarità RSU. Accelereremo tutti coloro che hanno già raggiunto la scogliera di maturità di un anno alla data di scadenza di febbraio 2023 (o più, a seconda della data di partenza). Per coloro che non hanno raggiunto le loro pendici di merito, rinunceremo all’abisso.
  • Supporto alla carriera. Copriremo il supporto alla carriera e faremo del nostro meglio per mettere in contatto i dipendenti in partenza con altre società. Stiamo anche creando un nuovo livello di sconti Stripe molto grandi per chiunque decida di avviare una nuova attività ora o in futuro.
  • Supporto all’immigrazione. Sappiamo che questa situazione è particolarmente difficile se sei titolare di visto. Abbiamo un ampio supporto dedicato per coloro che sono qui in possesso di visti (riceverai un’e-mail per impostare una consulenza in poche ore) e supporteremo il passaggio ai visti non lavorativi ovunque possibile.
READ  Il petrolio sale mentre la forza del dollaro si allenta, ma la Fed preme

Ancora più importante, anche se questa non è certamente la separazione che volevamo o immaginavamo quando stavamo prendendo decisioni di assunzione, vogliamo che tutti coloro che se ne vanno sappiano che ci teniamo a te come ex colleghi e apprezziamo tutto ciò che hai fatto per Stripe. Nella nostra mente, sei un laureato rispettato. (Al servizio di questo, stiamo creando indirizzi e-mail su alumni.stripe.com per tutte le partenze e li pubblicheremo a tutti gli ex dipendenti nei prossimi mesi.)

Organizzeremo una chat dal vivo 1-1 tra ogni dipendente in partenza e il manager di Stripe nel corso del giorno successivo. Se fai parte di un gruppo interessato, trova un invito del calendario.

Per coloro che non sono interessati, ci saranno alcuni inciampi nei prossimi giorni mentre ci muoviamo attraverso molti cambiamenti contemporaneamente. Ti chiediamo di aiutarci a farlo bene con i nostri utenti Stripe e lasciando Stripes.

Il nostro messaggio agli altri datori di lavoro è che ci sono molti colleghi davvero meravigliosi che se ne vanno e che possono e faranno grandi cose altrove. Le persone di talento si rivolgono a Stripe perché sono attratte da problemi infrastrutturali difficili e sfide complesse. Oggi questo non cambia, e sarebbero grandi aggiunte in quasi tutte le altre aziende.

per andare avanti

Quando apporti queste modifiche, potresti ragionevolmente chiederti se la leadership di Stripe abbia commesso degli errori di giudizio. Andremo oltre. A nostro avviso, abbiamo commesso due errori molto di dipendenza, e li vogliamo evidenziare qui perché sono importanti:

  • Eravamo molto ottimisti sulla crescita dell’economia di Internet nel breve termine nel 2022 e nel 2023 e abbiamo minimizzato il potenziale e l’impatto di un rallentamento più ampio.
  • Abbiamo aumentato i costi operativi molto rapidamente. Forti del successo che riscontriamo in alcune delle nostre nuove aree di prodotto, abbiamo consentito l’aumento dei costi di coordinamento e l’insorgere di inefficienze operative.

Correggeremo questi errori. Quindi, oltre alle modifiche all’organico descritte sopra (che ci riporterebbero a un organico di febbraio di quasi 7.000 dipendenti), stiamo lavorando duramente per tenere a freno tutte le altre fonti di costo. Il mondo è difficile da prevedere al momento, ma prevediamo che questi cambiamenti ci consentiranno di generare un forte flusso di cassa nei prossimi trimestri.

READ  Esclusiva MSCI afferma che la rimozione della Russia dagli indici "Natural Next Step"

Non applichiamo queste modifiche al personale in modo uguale in tutta l’organizzazione. Ad esempio, la nostra organizzazione del personale sarà colpita in modo sproporzionato poiché assumeremo meno persone nel prossimo anno. Se vuoi vedere come è influenzata la tua organizzazione, Home sarà aggiornato entro le 7:00 PT.

A breve spiegheremo cosa significa per la nostra strategia aziendale. Nulla in esso cambierà drasticamente, ma apporteremo alcuni importanti aggiustamenti che hanno senso per il mondo in cui ci stiamo dirigendo e rafforzeremo drasticamente le nostre priorità. Ci aspettiamo di saperne di più su questo nella prossima settimana.

Sebbene i cambiamenti odierni siano dolorosi, siamo soddisfatti delle prospettive di business innovativo e del posto di Stripe nell’economia di Internet. I dati che stiamo vedendo corrispondono a questo quadro incoraggiante: abbiamo firmato un significativo 75% di nuovi clienti nel terzo trimestre del 2022 rispetto al terzo trimestre del 2021, i nostri tassi di vincita competitivi sono migliorati, i nostri tassi di crescita sono ancora molto forti e martedì abbiamo inserito un nuovo standard. Un record del volume totale delle transazioni giornaliere elaborate. Gli utenti più piccoli (molti dei quali sono solo “grandi clienti che non sono grandi”), nel complesso, stanno crescendo molto rapidamente, dimostrando che molte delle curve a S della tecnologia sono ancora agli inizi e che i nostri clienti rimangono straordinariamente resilienti in di fronte a sfide globali più ampie.

Le persone si uniscono a Stripe perché vogliono far crescere l’economia di Internet e promuovere l’imprenditorialità in tutto il mondo. I periodi di stress economico rendono ancora più importante trovare modi innovativi per aiutare i nostri utenti a crescere e ad adattare le loro attività. Oggi è un giorno triste per tutti mentre salutiamo alcuni talentuosi colleghi. Ma siamo pronti a impegnarci molto per andare avanti e stiamo mettendo Stripe con il piede giusto per affrontarlo.

Per il resto di questa settimana, ci concentreremo sull’aiutare le persone che stanno lasciando Stripe. La prossima settimana faremo il soft reset, la ricalibrazione e andremo avanti.

patrick e giovanni

Questa notizia si sta sviluppando. . Si prega di controllare di nuovo per gli aggiornamenti